Gp d’Austria, che delusione per Valentino Rossi… Ultimo appello a Silverstone?

di Gtuzzi Commenta

valentino rossi gp austria

Arrivare settimi in un gran premio è un po’ come perdere per Valentino Rossi, abituato da anni e anni a lotte al vertice, oppure quantomeno a battagliare per il podio. È come si poteva facilmente intuire il settimo posto ottenuto alla fine del Gp d’Austria di MotoGP non poteva che lasciare diverse scorie. Del tutto positive per il vincitore, Andrea Dovizioso, che ha avuto la meglio in un testa a testa epico con Marc Marquez. Scorie decisamente negative per Rossi, invece, che vede allontanarsi sempre di più la vetta della classifica mondiale.

Tra Gp d’Austria e quello di Brno, Rossi ha perso tanti punti dai suoi rivali

Il Gp d’Austria poteva essere un viatico fondamentale per arrivare a vincere il titolo, ma Valentino Rossi in queste ultime due gare ha lasciato per strada punti nei confronti praticamente di tutti i rivali. Il Dottore, infatti, ha perso ben 23 punti da Marquez, 11 da Dovizioso, 16 da Pedrosa e pure 4 dal suo compagno di box, Vinales.

A Silverstone l’ultima chance?

Ecco spiegato il motivo per cui a Silverstone, il prossimo 27 agosto, potrebbe essere davvero l’ultima occasione per Valentino Rossi per risollevare le sorti del suo Mondiale e fare qualche balzo in avanti in classifica generale. Sicuramente, quella inglese è una pista su cui la Yamaha va molto meglio in confronto a quella austriaca, ma chiaramente il Dottore attende aggiornamenti dal Giappone, altrimenti la via verso il Mondiale si fa durissima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>