Moto GP, la Honda vuole Stoner. E la Ducati ripensa a Rossi

di Moreno Commenta

stonerNel mondo del calcio, il calciomercato è già scoppiato in tutto il suo fragore. Nel mondo della Moto Gp, invece, moto-mercato non s’interrompe praticamente. Dunque non è inusuale che, nonostante il motomondiale 2010 sia appena al secondo Gran Premio disputato, ci sia già un gran vociare sul mercato dei piloti e delle scuderie principali.

Le voci degli addetti ai lavori si rincorrevano da tempo: soprattutto quando ci fu il passaggio di Livio Suppo dalla Ducati alla Honda. Ma a quanto pare, la notizia ora è ufficiale: la Honda sta cercando di portare alla sua corte, niente di meno che l’australiano Casey Stoner, ex-campione del mondo MotoGP e rider di punta del Team Ducati Marlboro.

La Honda, non è un mistero per nessuno, cerca un pilota che sia capace di lottare per il titolo: orfana  da quando Valentino Rossi è passato alla Yamaha, la casa giapponese lo avrebbe di fatto individuato in Stoner.

Del resto non possiamo dimenticare come i rapporti tra la Honda e il suo attuale rider, lo spagnolo Daniel Pedrosa, hanno iniziato ad incrinarsi già al termine della passata stagione, quando probabilmente i giapponesi, dopo le tante occasioni sprecate dal pilota spagnolo, hanno intuito di aver puntato sul cavallo sbagliato. D’altro canto però, è anche vero che da parte sua, Pedrosa non rilascia dichiarazioni d’amore nei confronti della sua squadra: espressione che piacciono poco alla HRC e che sicuramente piacciono ancora meno allo storico sponsor Repsol: pare infatti che il brand iberico, avrebbe comunicato ai dirigenti Honda, di voler rinnovare la partnership indipendentemente dalla presenza o meno di un rider spagnolo alla guida di una moto da loro sponsorizzata. Messaggio dunque sin troppo chiaro.

Seguendo questa strada, trovano migliore spiegazione le voci che vorrebbero la casa di Borgo Panigale, interessata allo spagnolo Jorge Lorenzo: è stato lo stesso vice-campione del mondo MotoGP a dichiarare pochi giorni, che nel 2009 proprio la Ducati si era fatta avanti con un’offerta molto allettante. Offerta da lui stesso rifiutata, ma che inevitabilmente avrebbe incrinato i rapporti tra la Rossa e Casey Stoner. Mercato piloti pronto a infiammarsi, dicevamo. E se alla fine della fiera, a salire sulla Desmosedici lasciata libera da Stoner non sia proprio il dottore Valentino Rossi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>