Moto e scooter, ecco le ultime novità dal settore

di Redazione Commenta

L’aria di primavera segna ovviamente l’inizio del periodo preferito dagli appassionati di due ruote, che possono tornare a inforcare la sella e guidare l’amato mezzo. Per chi si diletta anche nella customizzazione, ecco quali sono le ultime interessanti novità proposte da uno dei leader del mercato degli scarichi, come la Mivv, che ha dedicato delle linee sia agli scooter cittadini che alle sportive.

Il primo impianto Mivv per la Vespa          

Partiamo però dai mezzi che circolano lungo l’asfalto delle nostre città, perché per la prima volta dalla sua fondazione nel 1969, l’azienda abruzzese ha deciso di proporre degli scarichi alla mitica Vespa: già da questa primavera, infatti, sono disponibili degli speciali impianti completi realizzati per migliorare il sound, incrementare le prestazioni e arricchire il look del modello GTS 300, la Vespa più potente ed elegante della famiglia Piaggio.

Doppia variante

Per la precisione, la Mivv ha puntato su due differenti proposte, chiamate Speed Edge Inox e Urban Inox. Nel primo caso, lo scarico è creato con corpo in acciaio inox spazzolato e possiede coppa e fascetta di ancoraggio in carbonio; il design è moderno e il sound sportivo, in linea con le prestazioni che assicura. La variante Urban invece pensata soprattutto per le città, come suggerisce il nome, e difatti è disponibile anche in versione catalizzata, nel rispetto delle normative europee, e coniuga al meglio stile e prezzo.

La rivoluzione del maxiscooter

Non è di certo la prima incursione dell’azienda di Teramo nel segmento delle moto cittadine, dove anzi l’offerta di impianti è piuttosto ricca, anche per gli scooter provenienti dal Giappone: è il caso della Yamaha e di uno dei suoi storici scooter, lo TMax declinato in tantissime varianti; come si vede sul rivenditore online Omnia Racing, la linea di scarico Mivv T Max si compone di tantissimi prodotti per migliorare sound e prestazioni di questi modelli.

Gli scarichi per il T Max

Tra l’altro, proprio in queste settimane la Yamaha ha annunciato l’ampliamento di gamma per il suo maxi scooter, che ormai da sedici anni ha rivoluzionato il segmento e conquistato sempre più biker, abbinando con il comfort e la praticità di uno scooter alle prestazioni e alla maneggevolezza di una moto sportiva. E quindi, dopo aver superato il traguardo delle 250 mila unità vendute, che fanno ancora oggi il TMAX il maxi scooter più venduto in Europa e uno dei modelli in assoluto più venduti di Yamaha, il futuro trova declinazione in tre nuove varianti.

La Yamaha investe sul modello

La casa giapponese ha infatti inaugurato il 2017 lanciando le versioni TMAX, TMAX SX e TMAX DX, che promettono un grande passo in avanti sul fronte di prestazioni, tecnologia e stile; tutti i modelli sono caratterizzati dall’eccellente motore bicilindrico frontemarcia da 530 cc raffreddato a liquido, dotato inoltre di un sistema “intelligente”, chiamato Yamaha Chip Controlled Throttle, che dovrebbe consentire l’erogazione di una coppia corposa e dunque accelerazioni brucianti, così da offrire un’arma in più al biker che vuole sganciarsi rapidamente dal traffico e allungare anche in autostrada.

Le proposte Mivv per le supernaked

Come accennato, però, la Mivv non ha pensato solo a chi sfugge alla circolazione urbana: anzi, le ultime novità in casa teramana arrivano sul versante supernaked e servono a customizzare la nuova Kawasaki Z900, una moto che ha nella leggerezza un suo tratto distintivo. Una qualità che la Mivv ha deciso di portare ancor più all’estremo con uno scarico omologato che riduce di oltre 3 chili il peso di quello di serie: se infatti l’impianto montato in equipaggiamento originario della Kawasaki pesa 4,1 chili, il terminale Double Gun sulla bilancia segna appena 700 grammi, un vero record. Gli altri due modelli di scarico Mivv pensati per questa moto sono lo sportivo GP e l’evergreen Suono, che completano l’offerta per gli amanti delle supernaked della casa di Minato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>