SBK Salt Lake City 2012 prove libere a Jakub Smrz

di Moreno 1

Ducati avanti tutta, Melandri e Biaggi in scia di Checa, Smrz capace di metterli tutti in fila e alle spalle. Il sunto delle èprime libere dell’appuntamento SBK 2012 a Salt Lake City potrebbe essere proprio il precedente.

Con dodici piloti e sei marche diverse racchiuse in otto decimi, il sesto round del Mondiale Superbike accende i motori nel round di Miller, nello stato dello Utah, Jakub Smrz (Liberty Racing Team Effenbert) è stato il più veloce sia nelle libere del mattino su pista bagnata, che nella prima sessione di qualifiche disputata in condizioni ideali.

Il 29enne della Repubblica Ceca precede l’altra Ducati di Carlos Checa (Althea Racing), vincitore 2011 e oggi autore del secondo crono. Il campione del mondo precede un Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport) consistente anche sul bagnato (secondo crono stamattina) e il capoclassifica Max Biaggi (Aprilia Racing Team), che nel turno avversato dalla pioggia aveva compiuto appena quattro giri fermandosi in ventesima posizione.

Di rilievo il quinto tempo di Davide Giugliano (Althea Racing) Campione della Stock 1000 e volto nuovo della Superbike 2012, andato a podio nel round di Assen, su pista bagnata. Scivolata senza conseguenze fisiche per il britannico Tom Sykes (Kawasaki Racing Team), secondo nel Mondiale ad appena cinque punti dal leader Biaggi e autore del nono tempo.

Giornata positiva anche per il Team Honda World Superbike con Jonathan Rea settimo e per FIXI Crescent Suzuki che vede Leon Camier al decimo posto, mentre il suo compagno di squadra, l’americano John Hopkins, rientrante da un infortunio ha registrato il diciassettesimo crono.

I risultati nel dettaglio:

1. Jakub Smrz (Liberty Racing Team Effenbert) Ducati 1098R 1’49.842
2. Carlos Checa (Althea Racing) Ducati 1098R 1’49.912
3. Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 1’50.038
4. Max Biaggi (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’50.091
5. Davide Giugliano (Althea Racing) Ducati 1098R 1’50.280
6. Sylvain Guintoli (Team Effenbert Liberty Racing) Ducati 1098R 1’50.312
7. Jonathan Rea (Honda World Superbike Team) Honda CBR1000RR 1’50.358
8. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’50.428
9. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’50.433
10. Leon Camier (FIXI Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’50.520
11. Chaz Davies (ParkinGO MTC Racing) Aprilia RSV4 Factory 1’50.561
12. Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) BMW S1000 RR 1’50.730
13. Michel Fabrizio (BMW Motorrad Italia GoldBet) BMW S1000 RR 1’50.877
14. Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia GoldBet) BMW S1000 RR 1’51.042
15. David Salom (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’51.055
16. Maxime Berger (Team Effenbert Liberty Racing) Ducati 1098R 1’51.070
17. John Hopkins (FIXI Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’51.512
18. Niccolò Canepa (Red Devils Roma) Ducati 1098R 1’51.590
19. Loris Baz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’52.002
20. Jake Holden (Grillini Progea Superbike Team) BMW S1000 RR 1’52.108
21. Leandro Mercado (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’52.288
22. Hiroshi Aoyama (Honda World Superbike Team) Honda CBR1000RR 1’52.390
23. Lorenzo Zanetti (PATA Racing Team) Ducati 1098R 1’52.953
24. Shane Turpin (Boulder Motor Sports) Ducati 1098R 1’54.994

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>