La Bimota si svela all’Expo Bike di Verona

di Redazione 0

Spread the love

Tutto pronto per l’esordio della Moto2. Dalla prossima stagione, la neonata classe del motomondiale vedrà il ritorno alle gare della Bimota, la casa automobilistica di Rimini che fornirà il telaio alla FB Corse. L’annuncio ufficiale della presenza del nuovo team di Moto2 è stato fatto lo scorso weekend al Motor Bike di Verona. Alla presentazione della scuderia, che sarà equipaggiata con la Bimota HB4, c’era anche il pilota ufficiale Simone Grotzkyj. Svelati quindi i colori del team che si affidano al bianco e al rosso; ma a Verona è stata anche l’occasione per osservare da vicino i segreti della FB Corse che spera di ottenere buoni risultati grazie alla partnership con la Bimota, il cui progetto di moto è stato curato da Andrea Acquaviva. Tra le novità della Bimota HB4, la struttura a traliccio d’acciaio e piastre in alluminio, unite da un adesivo strutturale di derivazione aeronautica. La Bimota ha scelto di montare solo componenti e accessori di produzione italiana. Adesso non rimane che provare la moto sulla pista di Sepang, anche se il nuovo team ha già annunciato che mancano ancora alcune fasi di sviluppo che saranno curate all’interno della scuderia. “La Bimota HB4 è una moto interessante e siamo orgogliosi di essere i primi ad utilizzarla nel motomondiale” ha dichiarato Andrea Ferrari, direttore sportivo del team. “Certo, ci sono un po’ di interventi da fare e i nostri tecnici sono già al lavoro per preparare una moto che sia flessibile e adatta allo stile di guida di Grotzkyj” ha aggiunto Ferrari. Grande entusiasmo anche da parte di Grotzkyj che per la prima volta si è presentato al pubblico nella viste ufficiale di pilota della FB Corse: “Sono felice di trovarmi in questa squadra, ho trovato nel team e nella Bimota uno spirito che non vedevo fa tempo. Tutti si stanno impegnando per costruire un grande progetto e anch’io credo molto nei nostri sforzi. Non vedo l’ora di poter scendere in pista per conoscere la moto. La HB4 è stata costruita con grandissima cura e i test ci diranno quale può essere il nostro obiettivo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>