Moto 2 e Moto 3, test a Valencia

di Moreno Commenta

Prevedibile o meno, anche il Moto2 sono gli spagnoli a comandare la scena della prima di tre giornate di test sul Ricardo Tormo. Ci mette un po’ ad ingranare uno dei grandi favoriti di questo 2013, ma Pol Espargaró alla fine trova uno dei migliori tempi di giornata in sella alla Kalex del team Tuenti HP 40, preceduto solo da due connazionali.

Sono infatti Nicolas Terol e Julian Simon, rispettivamente del team Mapfre Aspar Moto2 e Italtrans Racing Team a dare il colpo di giornata, unici in grado di correre al di sotto dell’1’36 anche se per una manciata di millesimi.

Proprio il pilota del team di Jorge Martinez oggi ha raggiunto il miglior crono con la moto 2012, mentre domani si concentrerà sul prototipo 2013.

Seguono nell’ordine Scott Redding, 4º con il tempo di 1’36.337 in sella alla Marc VDS Racing, Takaaki Nakagami, compagno di Simon nel team Italtrans e, primo degli italiani, Simone Corsi (NGM Mobile Racing). Bene anche Jordi Torres (Mapfre Aspar Moto2) che completa la top7 con un crono di 1’46.457.

Si chiude la prima giornata di test Moto3 sul tracciato di Valencia con i piloti più attesi subito nelle prime posizioni della classifica. Maverick Viñales (JHK T-Shirt) è il più veloce di questo day 1 (1’40.715) e ai microfoni di motogp.com si dice tranquillo all’inizio di questa nuova annata, la prima con KTM. Felice della velocità di punta della sua nuova moto, lo spagnolo si è anche detto libero da pressioni, che toccheranno invece a Luis Salom, pilota ufficiale della casa austriaca.

La punta di diamante del team Red Bull KTM, chiamata al difficile compito di non far rimpiangere Sandro Cortese, chiude in seconda piazza a pochi millesimi dal connazionale (+0.156s) e sembra essere l’unico in grado di correre sul ritmo del 25.

In terza piazza il rookie della scorsa stagione Alex Rins (Estrella KTM) precede Khairuddin Zulfhami (Red Bull KTM Ajo), ma entrambi accusano praticamente un secondo di ritardo dalla vetta. Più in là anche Jonas Folger (Mapfre Aspar Team Moto3) mentre il primo degli italiani è Romano Fenati (San Carlo Team Italia FMI) che è anche l’unica Honda FTR nelle prime sei posizioni preceduta da ben 5 KTM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>