Ezpeleta parla del motomondiale 2013

di Moreno 0

 Il CEO di Dorna Sports, Carmelo Ezpeleta, è stato premiato al Gran Gala 65 di Mundo Deportivo tenutosi a Barcellona, come miglior dirigente sportivo. Intervistato da Motogp.com, ha rilasciato le sue prime impressioni circa il prossimo mondiale 2013.

In occasione della manifestazione nella capitale catalana, è stato apprezzato il suo intervento nel ritirare il premio che, secondo quanto ha detto lo stesso Ezpeleta, rappresenta un premio per tutta l’azienda dopo 21 anni. “Siamo molto grati di aver ricevuto questo trofeo e penso che dovremmo considerarlo come una proprietà delle persone che lavorano per la Dorna”. Parlando del primo test MotoGP ™ che si è tenuto la scorsa settimana a Sepang, ha detto:

“I primi quattro davanti, Yamaha e Honda, entrambi hanno un livello simile, è comunque qualcosa che ci si aspettava, e in questo senso sembra che il campionato sarà divertente, anche se credo che poi si aggiungerà lo spirito della competizione”.

Ezpeleta ha anche commentato la Magneti Marelli ECU e il suo debutto con il CRT:

“Le indicazioni dicono che le cose stanno andando molto bene e che le squadre si trovano bene. I CRT sono stati molto più vicini alle moto ufficiali di quanto non lo fossero già l’anno scorso, il che è abbastanza difficile per loro”.

E per quanto riguarda Marc Márquez, grande ingresso in Moto Gp, e di Valentino Rossi Ezpeleta ha concluso:

“Beh, sai, Márquez non lo stiamo scoprendo ora. In prova però è una cosa, in gara è un altro discorso, ma penso che è stato senza dubbio all’altezza di ciò che gli aspettava. Quanto a Valentino, non ho avuto dubbi. Valentino non aveva intenzione di continuare a correre a meno che non avesse creduto che potesse continuare a fare bene”.

Anche secondo il numero uno di Dorna dunque ci sono tutte le premesse per assistere ad una grande MotoGp.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>