Tranquillo, la moto te la riporta Lojack

di Redazione 3

Tanto facile come incappare in un incidente stradale. Per i possessori di motocicli e scooter, una delle problematiche di maggiore diffusione è quella di cadere vittima di un furto e perdere il proprio mezzo. Il furto di motocicli, infatti,  stando ai dati riportati dal Ministero dell’Interno, si aggira attorno alle 50 mila unità sottratte ai legittimi proprietari ogni anno.

In termini economici, la cifra si traduce in oltre 300 milioni di euro, con un inceremento da un anno all’altro che supera il 25%. Non c’è alcun dubbio: un vero giro di furti messo in piedi da professionisti del settore – qualora il mondo della truffa possa essere considerato tale – che diventa difficile arginare. Eppure, a garantire la soluzione ci pensa Lojack Corporation, gruppo in grado di creare il mercato del rilevamento e recupero dei veicoli rubati, di cui oggi è leader indiscusso, grazie alla superiorità della sua tecnologia e all’integrazione diretta con le Forze dell’Ordine che utilizzano i dispositivi di tracciamento LoJack per recuperare i veicoli rubati.

I numeri lo dicono in maniera palese: la soluzione Stolen Vehicle Recovery System studiata appositamente da Lojack Corporation vanta un tasso di successo del 90% nel recupero di auto, moto, camion e  MMT rubati. Ogni anno, un totale di oltre 250mila mezzi recuperati pari a un valore superiore a 5 miliardi di dollari. Ecco in cosa consiste l’applicativo:  LoJack è una piccolo e silenzioso ricetrasmettitore radio accuratamente nascosto all’interno del motoveicolo. L’installazione viene effettuata da un tecnico certificato LoJack.

In caso di furto, è necessario effettuare quanto prima la denuncia presso le Forze dell’Ordine e, grazie a LoJack Early Warning, si è tempestivamente avvisati via telefono, e-mail o SMS dal Customer Service LoJack. La Centrale Operativa LoJack attiva l’unità del motoveicolo attraverso il network di trasmettitori LoJack dislocati sul territorio nazionale affinchè la stessa inizi ad inviare un segnale radio ricevuto dalle pattuglie di polizia. Non solo: a differenza dei sistemi GPS, LoJack può garantire la copertura del segnale in una foresta, nei garage sotterranei, nei container e in molti altri luoghi che potrebbero ostacolare la ricezione.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>