Superbike, Haslam aiuterà anche in questa stagione l’associazione SPARKS

di Moreno 0

 Il pilota inglese Leon Haslam ha scelto di continuare a dare il suo contributo in beneficienza per l’organizzazione per l’aiuto dei bambini SPARKS, che in questa stagione 2011 sarà direttamente collegato alle sue prestazioni in pista. Il pilota ufficiale BMW donerà infatti 10 sterline per ogni punto mondiale che otterrà quest’anno, in aggiunta alla beneficienza derivante dal suo oramai famoso programma golfistico. “Ho partecipato per la prima volta ad un evento SPARKS nel 2003 e posso dire che è un’ottima organizzazione. Il lavoro da loro compiuto a livello di ricerca medica ha fatto un’enorme differenza per migliaia di bambini e famiglie, e sta continuando a farlo“, ha dichiarato Haslam, che poi ha aggiunto: “Ho ottenuto 376 punti nel 2010, ma vorrei conquistarne quanti Max Biaggi lo scorso anno, 451, vincere il titolo e consegnare a SPARKS un assegno ancora più grande.” SPARKS è un’associazione che esiste dal 1960 e ha una semplice missione, ovvero quella di aiutare tutti i bambini a nascere in salute ed a restare in questa condizione. SPARKS è aiutata da molti personaggi dello sport inglese di ieri ed oggi, tra cui il coach della nazionale di rugby Martin Johnson, l’olimpionico Steve Redgrave, il golfista e capitano nella Ryder Cup Colin Montgomerie e la leggenda calcistica inglese del 1966 Geoff Hurst. “Leon è stato un valido aiuto per SPARKS in questi anni e la sua ultima donazione è stata molto apprezzata” ha dichiarato il presidente di SPARKS, Jason Leonard. “Abbiamo sempre fatto i nostri migliori auguri a Leon nelle sue stagioni di gara, ma da questa stagione avremo un motivo in più per supportarlo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>