Team NGM Mobile Forward Racing 2013 presentazione a Milano

di Moreno 0

 Giovanni Cuzari, CEO di Forward Racing e Media Action, ha presentato i team di MotoGP e Moto2 al fianco del main sponsor Stefano Nesi, CEO di NGM Mobile al sito ufficiale della Moto gp.

Presenti alla manifestazione anche gli sponsor tecnici della Moto2 con SpeedUp Factory Constructor rappresentata dal CEO Luca Boscoscuro. I piloti non vedono l’ora di scendere in pista e hanno commentato i test invernali di Valencia, Jerez e Sepang.

Giovanni Cuzari – CEO di Media Action:

“Così come NGM è diventata più famosa per aver raddoppiato la SIM nei suoi cellulari, noi cercheremo di diventare famosi per aver raddoppiato i piloti dell’NGM Mobile FORWARD Racing Team! …e questa è la scusa… In CRT l’obbiettivo, lungimirante, è quello di mantenere la visibilità in pista anche nel caso di “inconvenienti” e non ultimo creare una squadra con un format più appetibile ad un eventuale costruttore che si avvicini alla nostra struttura. È evidente che disporre poi di due piloti rende più veloce e fluido anche lo sviluppo dei prototipi CRT. In Moto2 le aspettative sono più alte… miriamo al raddoppio della visibilità che è difficile da ottenere in una categoria, questa, molto agguerrita, dove il risultato è elemento indispensabile. Arriviamo così a 6 piloti… 2 in CRT e 4 in Moto2… tutti sotto gli stessi colori nella speranza di saper dare emozioni e gioie a tutti coloro che credono in noi”.

Marco Curioni – Managing Director:

“E’ una grande emozione dare l’avvio ad una nuova stagione. Siamo un team giovane e ogni anno per noi è una grande sfida. Quest’anno siamo cresciuti tantissimo e abbiamo voluto seguire le opportunità che si sono presentate. Noi crediamo in un sistema che sia economicamente sostenibile, in cui i nostri sponsor non siano solo dei mecenati, ma possano contare su un rientro concreto dei loro investimenti. Un sistema in cui nostri piloti, unici e veri protagonisti di questo spettacolo e sport, possano dedicarsi più alla preparazione e all’allenamento che alla ricerca di sponsor personali. Un sistema in cui i nostri tecnici, in cambio del loro impegno quotidiano, possono contare sulla sicurezza e tranquillità date dalla continuità e dove noi stessi possiamo fare di questa passione un lavoro altamente professionale, oltre che di prestigio e di visibilità”.

Stefano Nesi – CEO di NGM Italia

“Oggi siamo orgogliosi di poter presentare i sei piloti e le moto che correranno con i colori NGM per il secondo anno consecutivo in Moto2 e MotoGP. Colin Edwards e Claudio Corti gareggeranno nella MotoGP, mentre Alex De Angelis sarà affiancato in questa stagione emozionante da Simone Corsi, Mattia Pasini e Cradús Ricky. Con la presenza del Team NGM Forward Racing nel Motomondiale, con quattro piloti ambiziosi nella Moto2 e due in MotoGP, la visibilità del marchio NGM aumenterà notevolmente, permettendo alla società di attirare nuovi clienti non solo in Italia, ma anche nel resto del mondo”.

Chris Herring – FTR Director:

“Alla FRT non vediamo l’ora di entrare a far parte dell’emozionante progetto MotoGP portato avanti dal Team NGM Forward Racing per la stagione 2013. Giovanni e Marco hanno lavorato duramente al progetto e i due piloti, Colin e Claudio, hanno un programma di cui essere molto orgogliosi. Hanno il pieno sostegno di FTR e il supporto tecnico del suo staff di sviluppo e sono sicuro che il miglioramento delle prestazioni sarà evidente in pista per tutta la prossima stagione. A tutti FTR augura il meglio per la nuova stagione e siamo ansiosi di unirci al Team per le celebrazioni dei successi nel Campionato del Mondo 2013″.

Luca Boscoscuro – CEO di SpeedUp Factory Constructor:

“Sono davvero molto felice di collaborare con il Team NGM Forward Racing e vorrei ringraziare il Team per la fiducia concordata a SpeedUp e alla sua moto. Abbiamo grandi aspettative per la stagione 2013 e speriamo che il lavoro in collaborazione con il Team NGM Mobile Forward Racing porterà a un futuro pieno di successi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>