Banda di motociclisti Outlaws, sette arresti nel nord Italia

di Moreno Commenta

Operazione condotta all’alba e diramatasi lungo il nord della penisola italiana, da Genova a Piacenza, da Reggio Emilia a Verona, da Mantova a Pistoia: la squadra mobile di Genova, infatti, ha di fatto falcidiato la banda di motociclisti denominata Outlaws in seguito ai dodici provvedimenti di custodia cautelare tra cui sette in carcere, tre agli arresti domiciliari e due con l’obbligo di dimora nel Comune di residenza.

Agli interessati sono imputati una serie di reati che spaziano dall’associazione per delinquere finalizzata alla commissione dei reati di rapina aggravata alle lesioni aggravate passando per minacce, violenza privata, incendio, detenzione e porto di armi improprie, da taglio e da fuoco.

Stando ai primi rendiconti, nel corso dell’attività investigativa sono state sequestrate armi da fuoco, coltelli, pugnali, spade, balestre e altre armi improprie.

Tutto è nato nel giugno 2011 quando uno sventato regolamento di conti tra due bande di motociclisti lungo corso Italia a Genova ha di fatto sollecitato l’indagine della polizia di Genova.

Gli investigatori hanno monitorato il comportamento e lo stile di vita dellle bande e scoperto come gli Outlaws fossero al centro di una sorta di guerra per il controllo del territorio ligure con i rivali degli Hells Angels e dei Red Devils.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>