Bilancio Piaggio gennaio-settembre 2012

di Redazione 0

Utile netto di 44,4 milioni per il gruppo Piaggio nei primi nove mesi dell’anno (47,1 mln nei primi 9 mesi del 2011). Il cda ha approvato i conti che mostrano un utile netto al 4,0% in rapporto al fatturato; ricavi consolidati per 1.112,3 milioni di euro (1.200,2 mln nei primi 9 mesi del 2011); un debito da pari a 156,0 milioni di euro(171,8 mln nei primi 9 mesi del 2011); un risultato operativo di 95,8 milioni (104,0 mln nei primi 9 mesi del 2011) e un margine lordo di 337,3 mln (367,6 mln nei primi 9 mesi del 2011); una posizione finanziaria netta a euro -365,3 milioni di euro.

Numeri decisamente positivi per la Piaggio nei primi 9 mesi del 2012, nonostante il forte stato di recessione che ha colpito il mondo delle due ruote. Nel business delle due ruote, il Gruppo Piaggio nei primi nove mesi del 2012 ha commercializzato 321.300 veicoli, per un fatturato pari a 706,3 milioni di euro (rispetto a 332.800 unità e 777,2 milioni di euro nei primi nove mesi del 2011).

Numeri sempre più alti per quanto concerne le vendite nel vecchio continente e un tasso di crescita constante che attecchisce con maggiore convinzione anche oltreoceano, dove il mercato delle due ruote, di contro a quanto accade al di qua dell’Atlantico, continua ad avere un segno positivo.

Nei Paesi asiatici, il gruppo «continua a raccogliere i frutti della strategia di globalizzazione degli investimenti, degli assetti produttivi e delle attività commerciali sviluppata dal 2003 a oggi», afferma una nota. Nei primi nove mesi del 2012 Piaggio ha venduto complessivamente nel mondo 475.200 veicoli rispetto ai 512.200 venduti nei primi nove mesi del 2011.

Nel business delle due ruote ha commercializzato 321.300 veicoli, per un fatturato pari a 706,3 milioni di euro (rispetto a 332.800 unità e 777,2 milioni di euro nei primi nove mesi del 2011). Sale al 31,1% la quota sul mercato italiano complessivo, anche grazie alla commessa Poste Italiane, incrementando di 3,1 punti percentuali la leadership rispetto al gennaio-settembre 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>