Incredible Mission One: il pianeta Terra si avvicina a Marte!

di Moreno 0

Una cosa fuori dal normale e al di là di qualunque percezione visiva: la nuova Incredible Mission One, la superbike elettrica più veloce al mondo e in grado di sfrecciare con la potenza di 140 cavalli, è finalmente diventata realtà.

Tra le peculiarità, quella di raggiungere velocità che darebbero la paga a qualunque altra moto esistente. Nonostante l’esistenza di una autolimitazione, la due ruote è in grado di toccare i 240 km orari ed è frutto della mano (e della mente) di uno dei personaggi più in auge nel settore della tecnologia: quel Yves Behar già noto per l’auricolare Bluetooth trasformato in gioiello.

A lui spetta il design, difficile da descrivere se non attraverso l’ausilio delle immagini: muso davvero all’avanguardia con i fari incorporati nella carenatura e la coda priva di impianti di scarico. Sembra una moto venuta da Marte: utilizzando batterie agli ioni di litio la Incredible Mission One si ricarica in due ore. Solo due le note dolenti: la prima riguarda il prezzo, la bellezza di 52 mila euro che rimane un ostacolo insormontabile per la maggiorparte degli appassionati; la seconda è inerente alla messa in vendità, momento per il quale occorrerà attendere ancora un anno.

Tuttavia, per assistere alle potenzialità della moto, si potrà sfruttare la giornata del 12 giugno, quando la due ruote correrà al TtxGp, il primo Gp a zero emissioni svolto sull’Isola di Man. Nulla da dire: osservando la Incredible Mission One sembra di assistere al primo contatto tra umani e marziani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>