Veitis Ev-Twin, ecco la nuova moto elettrica dal tocco vintage

di Gtuzzi Commenta

Veitis Ev-Twin

La nuovissima Veitis Ev-Twin si può considerare una spettacolare due ruote con un tocco tipicamente vintage, ma soprattutto spinta da una motorizzazione elettrica. Questo sistema di propulsione ricorda in tutto e per tutto un bicilindrico a V a benzina e si adegua alla perfezione con la struttura di questa moto. Infatti, il telaio ricorda, per tanti versi, un hardtail, mentre la zona posteriore può contare su un mono ammortizzatore collocato proprio al di sotto della sella.

Veitis Ev-Twin, uno stile molto moderno

Se le moto elettriche moderne condividono, spesso e volentieri, uno stile piuttosto spigoloso e all’avanguardia, questa novità va in una direzione esattamente opposta. Infatti, la nuova Veitis Ev-Twin presenta un aspetto in tutto e per tutto moderno. La costruzione è avvenuta interamente a mano in Gran Bretagna, con ogni pezzo made in UK che il marchio è riuscito a reperire.

Pronta per un mercato di nicchia

Il propulsore elettrico si può guidare davvero con grande semplicità ed è in grado di sprigionare una soglia massima di potenza pari a 11 kilowatt. In poche parole, la stessa potenza di un motore 125 cc, anche se questa moto innovativa può toccare solo i 110 km/h al massimo. La soglia massima di autonomia arriva fino a 160 chilometri, con una ricarica in poco meno di 4 ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>