Pirlo The Wizard, si conclude la miniserie web

di francesca Commenta

Pirlo video

Arriva l’ultima puntata della miniserie web il cui protagonista è Andrea Pirlo. Si intitola appunto Pirlo The Wizard e tifosi e curiosi hanno potuto vederla in rete a partire dallo scorso maggio. Si conclude con la partenza degli Azzurri per il Brasile, in occasione dei Mondiali di calcio. A presentare la novità, il marchio Jeep che come Pirlo non si pone limiti e anzi li supera, raggiungendo anno dopo anno successi inaspettati. Un modo per celebrare insieme la passione e la determinazione e consolidare la partnership con Juventus, squadra in cui il calciatore gioca.

La miniserie è stata ideata da Indipendent Ideas e in questo caso c’è anche un hashtag che è #tantavogliadibrasil, la location invece è Vinovo. Nell’ultima puntata c’è Pirlo che tira una punizione che supera gli spalti ed entra nel baule di una Jeep Wrangler parcheggiata. In quel momento parte una samba e Pirlo si toglie la maglia, mostrando che sotto ha una camicia fiorata. Indossa gli occhiali e parte in macchina, mostrando una targa brasiliana.

Pirlo The Wizard vanta in tutto cinque episodi legati ad eventi recenti, ma importanti per il calcio e per l’amato calciatore, lo stesso che è appunto ambassador del marchio Jeep. Ogni volta lui si mostra in imprese quasi impossibili, ma alla fine le sue magie balistiche vengono sempre fuori. Si racconta per immagini, dunque, la vittoria del trentaduesimo scudetto, il compleanno di Andrea Pirlo, un ironico attimo legato alla finale di Champions e, in ultimo, la partenza azzurra per il Brasile. Tutti momenti da vedere. Un periodo positivo questo anche per il marchio Jeep che racimola successi su successi.  Solo per citare l’ultimo traguardo, lo scorso anno il marchio americano ha infatti colto una nuova vittoria raggiungendo il primato assoluto di oltre 730 mila unità vendute nel mondo per il secondo anno consecutivo e registrando un trend di crescita ininterrotto da quattro anni sia a livello globale che americano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>