Superbike, GP Sudafrica: Fabrizio vince in gara-1. Dominio Haslam in gara-2

di Moreno 0

Nel Gp di del Sudafrica sul tracciato di Kyalami, il britannico Haslam è riuscito nell’impresa di riprendersi quasi tutti i punti che Max Biaggi gli aveva recuperato, grazie alla fantastica doppietta ottenuta lo scorso weekend nel Gp di Monza.

GARA-1 – In gara-1, c’è stato un predominio assoluto di Michel Fabrizio, che ha dominato per tutta la gara, consentendo a Carlos Checa (Althea Ducati) soltanto una volta di ridurre il vantaggio sotto il secondo. Il pilota del team Ducati Xerox, ha infatti disputato una gara impeccabile che gli ha regalato la tanto agognata prima vittoria della stagione. Lo spagnolo ha controllato la seconda posizione, dal primo all’ultimo giro, senza che mai nessuno potesse metterla in discussione. Completa il podio Leon Haslam (Suzuki Alstare) che guadagna tre punti nel mondiale nei confronti di Max Biaggi (Aprilia Alitalia), quarto. Nel confronto per la quinta posizione tra i piloti inglesi l’ha spuntata Jonathan Rea (Hannspree Ten Kate Honda), che ha raggiunto e superato senza apparente difficoltà i suoi avversari.

GARA-2 – Voleva a tutti i costi vincere e così è stato. Ha lasciato che Rea guidasse per molti giri davanti a tutti, ma ha controllato la situazione fino al penultimo giro, quando con una staccata delle sue, ha superato il suo avversario ed è andato a vincere in solitaria. Leon Haslam (Suzuki Alstare), con questa affermazione (la terza della stagione), ha guadagnato qualche punto – ora sono quindici – su Max Biaggi (Aprilia Alitalia), che comunque è giunto terzo, completando il podio. Ha provato ad inserirsi nella bagarre del podio anche Cal Crutchlow (Yamaha Sterilgarda), ma Haslam, Rea e Biaggi, avevano un altro passo. Buona la prova di Carlos Checa (Althea Ducati), anch’egli ha cercato di tenere il ritmo dei primi, ma ha concluso al quinto posto, mentre rimane in contatto con i primi avendo gli stessi punti di Jonathan Rea (Hannspree Ten Kate Honda). Il vincitore di gara 1 Michel Fabrizio (Ducati Xerox) è progressivamente scivolato in classifica, finendo ottavo. Dodicesimo posto invece per Luca Scassa (Supersonic Ducati).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>