Triumph Clothing 2009, dall’Abbligliamento allo Zaino

di Redazione 0

Spread the love

Il capolavoro dell’innovazione visto con gli occhi di Triumph, una casa da sempre attenta alle esigenze del mondo delle due ruote e dei suoi protagonisti. Triumph ha sempre legato il suo nome e la sua storia a motociclette uniche e così ricche di carattere da diventare dei classici e delle icone.

La passione, il gusto e le qualità ingegneristiche che hanno portato alla Bonneville negli anni ’60 sono le stesse che hanno dato vita, oggi, a motociclette come la Speed Triple, la Rocket III, la Street Triple e la Daytona 675, destinate a lasciare il segno.

Il cuore della filosofia Triumph è la volontà di sviluppare continuamente motociclette dalla pesonalità unica, caratterizzate da look, design e prestazioni inimitabili. Il risultato è un piacere di guida fuori dal comune, frutto della combinazione di ciclistiche rigorose, maneggevolezza da riferimento e motori senza eguali, sia per prestazioni sia per suono.

Più ricca che mai, è arrivata in tutte le concessionarie ufficiali Triumph con le ultime novità che la rendono ancora più completa sia per i motociclisti sia per le fashion victim.

Il fiore all’occhiello sono i capi della collezione “Triumph, Engineered with Alpinestars“, sviluppati in collaborazione con l’azienda leader nel settore racing e pensati per chi esige il massimo delle prestazioni sia su strada sia in pista.

Inediti sono anche gli H2Protec Jacket e Jeans, capi in pelle impermeabili, antivento e traspiranti, capi all’avanguardia per chi non rinuncia al comfort ma bada anche allo stile. Per chi invece ricerca il miglior rapporto qualità/prezzo è stata creata la nuova linea Acton, composta da giacca, pantaloni e guanti. Completa e versatile, riesce ad abbinare alta qualità e prezzi contenuti.

E, naturalmente, non potevano mancare gli imperdibili capi casual, da sfoggiare tutti i giorni. La parte del leone la fa, come c’era da aspettarsi, la nuova collezione McQueen, ispirata alle gesta di una delle molte leggende della storia Triumph.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>