Biaggi pronto a tornare a 43 anni suonati

di Alba D'Alberto Commenta

Non si è vecchi a prescindere ma vecchi in relazione allo sport che si pratica. Per il motociclismo i 40 iniziano ad essere un po’ pesanti a meno che non si possa vantare una straordinaria forma fisica e un allenamento pazzesco. In pratica 40 anni son pesanti se non sei MAX BIAGGI. 

I fan dei Biaggi tornano a sperare di vederlo di nuovo in sella ma i test fatti da lui e i risultati ottenuti fanno davvero sperare in un miracolo.

Biaggi è fisicamente preparatissimo e anche se i tempi ufficiali dei test non sono stati divulgati, è trapelato un 1’35″8 che a Misano significa girare a soli due decimi dal primato di Tom Sykes, doppio dominatore 2014 con la Kawasaki. Lo dice la Gazzetta dello Sport che ricorda come nella stessa occasione Melandri, terzo classificato, si era fermato a 1’36″0. Mancherebbe soltanto l’annuncio ai tifosi.

Questo quello che anticipa il quotidiano sportivo:

Biaggi guiderà la terza Aprilia affidata al test team, la stessa struttura con la quale lavora allo sviluppo della RSV4 e della cugina RS-GP impegnata in MotoGP. In programma ci sono due wild card: 21 giugno a Misano e 2 agosto a Sepang. “Avremo l’onore di assistere al rientro di una leggenda delle corse” hanno annunciato giorni fa gli organizzatori malesi: chi altri se non Max? Che avrà come capo tecnico Paolo Blasio, lo stesso che ha seguito Marco Melandri la scorsa stagione. Blasio ora è una delle figure di riferimento del team Aprilia MotoGP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>