Intermot 2012 Peugeot Metropolis 400

di Redazione 0

Al salone Intermot di Colonia, la casa francese ha presentato il nuovo scooter urbano a tre ruote. Nato dalla collaborazione tra i tema Peugeot Auto e scooters, Metropolis racchiude tutte le conoscenze della maison d’oltralpe unendo i vantaggi dell’automobile a quelli delle due ruote. Peugeot Metropolis adotta la calandra “galleggiante” tipica delle nuove auto del marchio.

Già avviato con la presenza di due ruote anteriori, l’avvicinamento al mondo dell’automobile è sempre più evidente. Inserita sotto i fari, la calandra alleggerisce l’anteriore celando la parte superiore dell’avantreno. Peugeot propone due potenti lampadine alogene 2x55W e prevede l’inserimento di led in ciascuno dei 2 fari, come altresì nelle frecce sfalsate.

Sul posteriore, i due fari con taglio a boomerang sembrano fondersi con la carrozzeria. E’ infatti è principalmente agli automobilisti che si rivolge questo mezzo, che punta ad allargare l’offerta dei tre ruote in Italia, segmento presidiato al momento dall’MP3 e dal Quadro, entrambi prodotti italiani che spopolano in Francia. L’avantreno Dual Tilting Wheels (DTW) è costituito da un parallelepipedo deformabile a doppia triangolazione la cui architettura consente di abbassare il baricentro e di centrare meglio le masse.

Associato a due camme dinamiche e a una sospensione mono¬ammortizzatore idraulica, l’avantreno è dotato di ruote autonome e inclinabili, che possono essere bloccate elettronicamente a bassa velocità.  L’ideazione dei componenti di sospensione in alluminio iniettato a pressione offre un doppio vantaggio : una maggiore rigidità da un lato e una riduzione delle masse non sospese che alleggeriscono lo sterzo agevolando la presa. La sua architettura compatta è compatibile con un pianale interamente piatto.

Peugeot Metropolis rimane tuttavia uno scooter dalle dimensioni compatte che presenta una lunghezza, larghezza e un interasse paragonabili a quelli del Satelis, che grazie a scelte tecniche innovative gli conferiscono  agilità nel traffico. Metropolis prevede 3 dischi (2×200 mm ANT/1×240 mm POST) e un sistema di frenata integrale SBC (Synchro Braking System) comandato, per una maggiore efficacia e nel rispetto della filosofia di frenata Peugeot, dalla leva sinistra. Caratteristiche di questo scooter a 3 ruote : il pedale a piede, imposto dalla legislazione in materia di tricicli a motore, comanda anch’esso la frenata integrale.

Gli specchietti retrovisori sono asferici nei quali la superficie convessa dello specchio elimina l’angolo morto e consente di muoversi più tranquillamente in città. Tra gli accessori  ci saranno il comando keyless, il navigatore satellitare e molto probabilmente ABS e controllo di trazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>