Kawasaki Ninja ZX 6R la nuova versione 636 del 2013

di Moreno 0

Kawasaki Ninja ZX-6R 636 ha pronta la versione del 2013 con tante novità e migliorata nella fase dell’elettronica, tra queste l’ABS,ed il controllo della trazione, con ben 8 combinazioni  di guida, oltre che un aumento della cilindrata che passa da 599 a 636. Per la ciclistica troviamo il telaio, telaietto mono ammortizzatore, e forcellone gli stessi della precedente versione Ninja, mentre aumenta di 2 Kg il peso della moto che passa da 192 a 194. Infatti, i condotti di aspirazione e di scarico sono più larghi e sfarfallati, gli alberi a camme sono stati modificati, il pistone, è più robusto, gli spinotti sono dritti, mentre la frizione è posizionata con la funzione di anti slittamento e la marcia del cambio è più corta. La nuova Ninja ZX-6R 636 è dotata di pinze monoblocco Nissin ad attacco radiale, al posteriore troviamo un disco a margherita da 220 mm, mentre i pneumatici sono Bridgestone S20. Dicevamo in precedenza delle modalità di guida della parte elettronica che sviluppa tre funzioni con S-KTRC e KTRC: la 1 e 2 hanno come priorità la massima accelerazione, la 3 è invece è adatta quando si riscontrano superfici scivolose. Sulla nuova Ninja è stato installato e previsto il KIBS, un sistema a più sensori che riceve segnali da numerosi componenti della moto e tiene sotto controllo la pressione idraulica delle pinze anteriori. Le mappature del motore sono due: Full e Low che consente l’erogazione di alti e bassi regimi, ma la seconda ne limita la potenza. Questi  i tipi di colore scelti dalla casa nipponica: Lime Green / Metallic Spark Black e Pearl Flat Stardust White / Flat Ebony

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>