Moto e moda Harley-Davidson detta le regole

di Redazione 0

La grandezza di un marchio si vede dalle capacità di promuovere il proprio nome anche in settori diversi da quelli specifici in cui il marchio stesso ha fatto le sue fortune. È il caso della Harley-Davidson, casa costruttrice storica di motociclette, che sin dagli esordi nel 1912 promuove una serie di accessori legati al mondo del motociclismo, con su il proprio marchio.

All’epoca, la casa di  Milwaukee presentò un catalogo di accessori tra cui un maglione le cui vendite superarono di gran lunga le aspettative, tanto che due anni dopo il catalogo illustrava la prima vera collezione di capi di abbigliamento e accessori ovviamente marchiati HD.

Passo dopo passo, nel 1920, venne presentata la prima collezione completa di abbigliamento Harley-Davidson che nel 1928 si arricchì del primo indumento in pelle e l’anno seguente dei primi accessori decorativi. Il 1947 vide il debutto del primo giubbotto in pelle, un indumento destinato a diventare un classico ed un “best-seller” per i tutti “biker” di ieri e di oggi.

Anche per merito della filmografia degli Anni Cinquanta e Sessanta, l’immagine del motociclista rude e selvaggio affascinò il pubblico dell’epoca. Esplose la moda “street style” ed i capi da motociclista divennero rapidamente di moda. La collezione Harley-Davidson si arricchì di camicie, magliette e nel 1958 dei primi caschi. A partire dagli Anni Ottanta la linea di abbigliamento si estese a nuovi potenziali acquirenti come le donne ed i bambini. Nel decennio seguente la collezione comprese anche piccoli oggetti in pelle.

Le giacche in pelle restavano tuttavia il capo più richiesto. Harley-Davidson decise pertanto di perfezionarne l’estetica senza trascurare sicurezza e funzionalità. Per festeggiare i 110 anni di storia, la Harley Davidson ha creato una collezione di capi di abbigliamento per uomo e donna comprendente articoli di vario genere.

Giacche da moto, capi casual, t-shirt commemorative, accessori e proposte di ogni genere, decorazioni natalizie e porcellino salvadanaio compresa. Tutto ovviamente firmato con il logo alato “110th Anniversary” e disponibile presso i concessionari ufficiali. Anche se, a dirla tutta, però giacche in pelle, camicie personalizzate e canotte stile Marlon Brando restano, almeno nell’immaginario popolare, i capi più “Harley-style“.

Particolarmente fascinosa da questo punto di vista è una giacca da moto in pelle di medio peso dalle proprietà anti-abrasive, morbida e avvolgente, completata da fodera in tessuto sintetico. Quattro aperture con zip regolano l’afflusso d’aria. Il collo presenta un classico taglio alla coreana e la chiusura è con cerniera, come per i polsini.

In qualità di soluzione tecnica; offre tasche specifiche per inserire protezioni all’altezza di gomiti e spalle, nonché maniche sagomate. Non mancano due ampie tasche esterne scaldamano e tre interne di cui una impermeabile per lettore MP3 edettagli catarifrangenti in materiale 3M™Scotchlite.

L’esclusività è rappresentata di dettagli commemorativi “110th  Anniversary“: patch in pelle sulle maniche con logo, targhetta metallica sul petto, applicazioni e ricami, fodera interna. Per il pubblico femminile c’è invece una canotta in cotone e tessuto elasticizzato dal taglio rigorosamente all’americana completato da un ampio girocollo e stampe Anniversary impreziosite da inserti metallici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>