Moto Kawasaki ZZR1400

di Moreno 0

Il nuovo bolide della casa di Akashi, la ZZR1400, è la nuova proposta di Kawasaki: la casa giapponese, dopo i successi della Ninja, ha pensato ad un’altra moto con cui emozionare tutti i Rider e gli appassionati del mondo delle due ruote. Una moto capace di prestazioni superiori a quelle delle migliori supersportive.

Una moto che ha messo in mostra anche un’ottima guidabilità nel misto stretto ed una protezione aerodinamica sorprendente, considerando la compattezza del cupolino. Molti pregi ma anche qualche difetto. Il peso, ad esempio, non è contenuto, però solo in città crea davvero qualche disagio.

In normali condizioni di utilizzo, infatti, l’azzeccata distribuzione dei pesi assicura un ottimo rendimento della ciclistica. La moto con l’accelerazione più veloce del pianeta. Progettata per sistemare la questione della supremazia nella classe delle ammiraglie una volta per tutte, il nuovo motore della Ninja ZX-14R vanta una maggiore cilindrata e una perfetta messa a punto per erogare massimi livelli di potenza e accelerazione senza paragoni.

Il passo avanti nelle prestazioni rispetto al predecessore è immediatamente chiaro, con più coppia disponibile a tutti i regimi e potenza decisamente più elevata a regimi alti. Inoltre, con l’accelerazione notevolmente più potente, girare la manopola del gas oltre i 4.000 giri può creare una sensazione non molto diversa da quella sperimentata dagli astronauti quando si liberano dall’attrazione gravitazionale della Terra.

La corsa più lunga di 4 mm aumenta la cilindrata del potente motore quattro cilindri in linea da 1.441 cm3. Alesaggio e corsa ora sono pari a 84 x 65 mm. Il design modellato della piastra dello sterzo superiore completa l’immagine di alta qualità dell’area del cruscotto. Nei modelli a edizione grafica speciale, la piastra superiore presenta superfici contrastanti con finiture verniciate, lavorate o con un rivestimento trasparente.

Le elevate prestazioni aerodinamiche della scocca modellata dal vento della Ninja ZX-14R riducono la resistenza e contribuiscono a stabilità e protezione del vento a velocità elevate. Le ruote completamente rinnovate offrono una notevole riduzione del peso rispetto a quelle del predecessore. Le ruota anteriore è più leggera di 360 g e la ruota posteriore pesa 1030 g in meno, per una riduzione totale di 1,39 kg.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>