MotoGp 2013 new entries

di Moreno 0

Qualche giorno fa ci soffermammo su quelli che erano i nuovi volti di questa stagione MotoGp, analizzando con precisione le new entry nella classe regina. Oggi ci occupiamo degli esordienti nella categoria CRT. Non solo Marc Marquez (che avrà tutti gli occhi catalizzati su di lui) o Bradley Smith o Andrea Iannone insomma ma anche altri giovani che non aspettano altro che poter sperimentare le nuove moto in una categoria nuova, cercando di mettersi in mostra e diventare i punti di riferimento delle due ruote del prossimo futuro.

Dando un’occhiata più approfondita ai nuovi arrivati nella categoria CRT, forse è Michale Laverty che ha impressionato maggiormente al primo contatto con la MotoGP in sella alla ART Paul Bird Motorsport.  Con esperienza limitata al campionato britannico Superbike, non erano in molti a scommettere su Laverty che si pensava avesse bisogno di più tempo per adattarsi a Bridgestone e ai freni di carbonio.

Bryan Staring, campione australiano in varie occasioni delle categorie 125cc, Supersport e Superbike, inizia la sua avventura ai comandi di una FTR-Honda, unica in griglia. L’ultima posizione nei test di Sepang non demoralizza il nuovo arrivato già che la sua moto in passato ha dimostrato di essere competitiva.

Anche l’Italia avrà un suo portacolori in questa categoria. Per Claudio Corti non mancherà il lavoro per adattarsi alla sua FTR-Kawasaki del team NGM Mobile Forward Racing. Il Campione europeo 2005 della categoria Superstock 600 potrà contare sulla presenza in squadra di un veterano come Colin Edwards per sviluppare velocemente una moto che non ha brillato nel primo test.

L’ultimo della lista in questione è una vecchia conoscenza del campionato del Mondo: il pilota ceco Lukas Pesek ha passato gran parte della sua carriera correndo nelle categorie 125cc e 250cc e ha corso anche nell’annata inaugurale Moto2. Quest’anno affianca Danilo Petrucci nel team Came Iodaracing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>