MotoGp Honda: Nakamoto si dice soddisfatto

di Moreno 0

 Il vice presidente esecutivo di HRC Shuhei Nakamoto parla al sito ufficiale della Moto Gp dicendosi soddisfatto dei test di Marquez e Pedrosa.

Ha commentato:

“Entrambi i piloti stanno lavorando duramente e provando varie component. Con Dani siamo molto soddisfatti per alcuni aspetti, meno in altri, ma credo sia normale in un test invernale. Marc sta conoscendo la moto e sta facendo molto bene, non sono sorpreso dalle sue prestazioni, ma è leggermente più rapido di quanto mi aspettassi”.

Parlando anche degli altri due piloti Honda della griglia, Stefan Bradl (LCR Honda MotoGP) e Álvaro Bautista (Go & Fun Honda Gresini) ha dichiarato di sperare in performance migliori quest’anno, definendo Bradl un temibile pretendente al podio e Bautista certamente pronto a duplicare i podi dello scorso anno.

In conclusione ha parlato delle Honda “production racer”, che sarà un’opzione più economica per i team satellite 2014: “Prepareremo moto factory ma con un motore leggermente diverso (motore a valvole spring e trasmissione standard). Stiamo cercando di rendere anche il telaio più economico, ma per mantenere certe performance non è facile. Per questo siamo leggermente in ritardo sul nostro programma”. Tale moto sarà preparata per montare la centralina Magneti Marelli e il software Dorna, e sarà disponibile per tutti i piloti nel primo test dopo la gara di Valencia quest’anno.

Sono dunque bastati tre giorni di test per far sorridere i vertici di casa Honda per queste sinergie che si stanno creando con le scuderie satellite e far ben sperare per il campionato che parte ad aprile dal Quatar.

Fermo restando il predominio di Pedrosa, anche dal neofita della categoria Marquez e dagli altri piloti Honda sulla griglia ci si aspetta molto e soprattutto tante soddisfazioni. Se a questo si aggiungono le tante novità tecniche che di qui ad un anno saranno applicate alle moto, c’è da aspettarsi un gran botto da parte della casa giapponese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>