MotoGp, Toni Elias saluta la MotoGp. Cecchinello: “Grazie Toni. Bradl testerà la RC212V”

di Redazione 0

Il pilota spagnolo Toni Elias saluta definitivamente la LCR terminando la gara di Valencia nella Top 10 e archivia la stagione 2011, mentre il team di Lucio Cecchinello annuncerà a breve il nome del pilota che disputerà il Campionato del Mondo 2012 al posto dello spagnolo. «Prima di tutto voglio sottolineare che è stata davvero dura allinearsi in griglia senza Marco», ha dichiarato Elias. «A Valencia sono partito benissimo dal 13° posto, sino alla metà gara ho mantenuto un buon passo ma poi, quando ha iniziato a piovere, non mi sono più sentito sicuro e ho iniziato a perdere trazione: così il ritmo è calato e ho deciso di non strafare e chiudere decimo. Questa stagione è stata estremamente difficile ma ho imparato molto ed ora spero di iniziare una nuova sfida con più fortuna e auguro lo stesso a Lucio e alla squadra». Elias è sceso in pista nei test della Moto2 sempre a Valencia con una Moriwaki del team Gresini Racing, che ha trionfato nell’ultima gara della stagione con Michele Pirro. Per lui si tratta di un ritorno nella categoria intermedia, nella quale si é laureato campione del mondo nel 2010.

BRADL SULLA HONDA – La LCR ha accolto di buon la richiesta della HRC di permettere al nuovo campione del mondo della Moto2 Stefan Bradl di testare la propria RC212V sulla pista valenciana. Si tratta di un regalo vero e proprio, un premio che la Honda ha voluto fare al tedesco della Viessman Kiefer Moto2 neo campione del mondo nella Moto2: se darà buoni risultati, per lui si potrebbero aprire della MotoGP. Lucio Cecchinello ha annunciato che tra qualche giorno verrà fatto il nome del futuro pilota della sua scuderia: «Voglio ringraziare innanzitutto Toni per non aver mai mollato davanti ai problemi e aver lavorato sodo con la squadra. Gli auguro il meglio per la sua carriera perché è un pilota tenace ma anche un ragazzo con un cuore grandissimo, un sorriso contagioso e una persona piena di valori. Tra qualche giorno, insieme ai nostri sponsor e alla Honda, prenderemo una decisione definitiva in merito al pilota che schiereremo nel 2012. Nel frattempo abbiamo accolto con piacere la richiesta della HRC di mettere a disposizione la nostra struttura e le nostre RC212V al neocampione del mondo Moto2 Stefan Bradl per dargli l’opportunità di provare un prototipo MotoGP», ha concluso il team manager della LCR.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>