Motomondiale, le novità regolamentari in vista del 2011

di Moreno 0

Ci sono diverse novità regolamentari per il Motomondiale in vista della stagione 2011. La principale riguarda l’estensione anche a Moto2 e 125 della griglia di partenza con file composte da tre moto ciascuna, come invece avviene già da tempo in MotoGP. Tornano poi a essere nuovamente quattro le sessioni di prove (tre di libere e una di qualifiche): tutte da un’ora per quanto riguarda la top class, da 45 minuti per la Moto2 e due da 45 e due da 30 minuti per la classe minima cilindrata.

Per quanto riguarda la classe 125, le sessioni più lunghe si svolgeranno al mattino, mentre quelle più brevi al pomeriggio. Restando invece alla categoria che andrà a sostituire l’attuale ottavo di litro, la Moto3, è stato ufficializzato che sarà introdotta nel 2012. Il vero fatto nuovo è che ci sarà un fornitore unico per quanto riguarda la centralina del motore (monocilindrico 4T di 250 cc), le gomme e i lubrificanti-benzina. Il 19 marzo saranno annunciati i vincitori dei rispettivi bandi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>