Prenotare la moto elettrica su internet

di Moreno Commenta

Dal prossimo anno l’acquisto della moto elettrica ormai più famosa al mondo, l’Energica, potrà essere effettuato anche sul web: basterà infatti prenotare la moto tanto in America quanto in Cina, anche se la moto sarà disponibile dal 2014. Gli acquirenti che effettueranno la prenotazione on line avranno il diritto di prelazione sull’acquisto della due ruote che sarà prodotta in numero limitato.

Come si effettua la prenotazione? Basterà accedere al sito ufficiale e versare la caparra, un anticipo, attraverso il sistema di pagamento più conosciuto per gli acquisti on line, ovvero Pay Pal. L’indirizzo web a cui collegarsi è http://www.ecrp.eu/it/prenota-energica.html. Nonostante non sia ancora stata messa sul mercato e ci sono ancora migliorie da apportare, la moto è già perfettamente funzionante e sfoggia numeri di tutto rispetto: potenza 100 kW (136 cv), autonomia 150 km, velocità di punta 220 km/h.

Numeri quindi degni di una media cilindrata con motore a scoppio, con l’unica differenza nel tempo necessario per il rifornimento. È interessante che questo progetto così ambizioso ed eco-friendly, sia partito proprio dall’Emilia, terra di motori e di geni, che negli anni ha prodotto eccellenze divenute esempio di successo del made in Italy. La superbike ha un’autonomia di 150 km ad una media di 70 km/h; le batterie possono essere ricaricare in 3 ore con corrente alternata oppure in meno di 30 minuti all’80% in corrente continua.

La batteria ha una capacità di 11,7 Kwh nominali e di 13,2 Kwh quando è tutta carica. L’impianto frenante è di Brembo. Si tratta di una doppia pinza monoblocco anteriore con attacchi radiali e 4 pistoncini, mentre quella posteriore è a 2 pistoncini. Per gli pneumatici CRP ha montato su Energica i Pirelli Diablo Rosso; per i comandi è stata scelta l’azienda italiana Domino.

Il mono posteriore regolabile, così come l’ammortizzatore di sterzo, è di Sachs, la forcella di 43 mm è di Marzocchi. Energica è dotata di un cruscotto digitale con LCD multifunzione, proprio come quello che viene montato nel campionato mondiale di Moto2, e la fanaleria è a led. Inoltre Energica è dotata di un sistema frenante che permette di recuperare energia utile al funzionamento della moto, conosciuto come frenata rigenerativa, proprio come accade in F1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>