Presentata la squadra Sic 58 con i suoi 8 elementi

di Alba D'Alberto 0

Gennaio è sempre un mese particolare per i motociclisti perché si festeggia tutti insieme il compleanno di Marco Simoncelli e si provvede all’organizzazione di diverse feste. Quest’anno c’è stata la presentazione della squadra Sic 58. Otto gli elementi che schiera. I progetti sono ambiziosi. 

Quale migliore celebrazione di un campione morto in pista troppo presto, se non il correre nel suo nome? Forse è questo che ha pensato il padre di Simoncelli, Paolo, quando in occasione del compleanno del figlio è stata presentata la Sic 58.

Al Gran Teatro di Padova, durante la quarta edizione del Buon Compleanno Sic, nella serata gestita da Sergio Sgrilli, ha debuttato in società la Sic 58 Squadra Corse di Palo Simoncelli. In questo team correranno: Mattia Casadei, nella Rookie cup Ktm Moto3; Tony Arbolino e Stefano Valtulini (Mondiale junior moto3, Ktm); Kevin Sabatucci, Yari Montella e Cecilia Masoni (Civ Moto3 , Ftr-Honda); Andrea Cavaliere e Riccardo Rossi (Pre-Moto3 Honda).

L’obiettivo, fin troppo ambizioso, è quello di arrivare nel mondiale nel giro di due anni. Hanno anche un sito ufficiale e tra le ultime notizie si legge quella della trasferta internazionale del team dove in nuce sono presentati già i programmi per i prossimi anni:

La Squadra Corse SIC 58 San Carlo ha affrontato la sua prima trasferta internazionale e si è schierata nella classe Moto3 del CEV, il Campionato Spagnolo di Velocità, in occasione della sua ultima gara stagionale, nel weekend dal 14 al 16 novembre, sul tracciato di Valencia. Fondata da Paolo Simoncelli all’inizio del 2013 in onore del figlio Marco – l’indimenticato SIC -, quest’anno la squadra ha già conquistato un titolo tricolore, con il pilota lombardo Tony Arbolino, vincitore del Campionato Italiano di Velocità Pre-Moto3 in sella ad una Honda 125 2 tempi e per la stagione 2015 punta a raddoppiare gli impegni: oltre al CIV, parteciperà anche al challenge iberico, che l’anno prossimo assumerà addirittura valenza mondiale, trasformandosi nel Campionato Junior Moto3. Quella di Valencia è stata dunque una prima presa di contatto – per la squadra e per i piloti – con il campionato iberico in vista dell’impegno a tempo pieno della prossima stagione. Ed è stata anche l’occasione per far debuttare nella classe cadetta il quattordicenne Tony Arbolino, che fino al venerdì delle prove non aveva mai guidato una Moto3. Al via a Valencia anche una new entry della Squadra Corse SIC 58: Anthony Groppy, diciassettenne pilota veneto che nel 2014 ha concluso il CIV in sesta posizione con un finale di stagione in crescendo e che ha anche partecipato come wild card nel Mondiale al Mugello.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>