SBK 2013 Superpole Phillip Island a Carlos Checa su Ducati

di Moreno 0

 Test ufficiali e la prima superpole della stagione 2013 di SBK portano a pensare che il dopo Biaggi possa chiamarsi Carlos Checa. In un ritorno al passato, lo spagnolo, protagonista assoluto della Superbike da qualche anno, ha ripreso il posto al vertice che ne ha fatto uno dei più vincenti deella categoria e a Phillip Island, Australia, si è aggiudicato la Superpole. Il centauro della Ducati ha ottenuto la prima posizione in griglia e la decima pole in carriera grazie al tempo di 1’30”234.
L’ex campione del mondo ha mantenuto una gomma da qualifica per gli ultimi minuti di una combattutissima terza sessione di qualifiche, con nove piloti in lotta per la conquista delle prime posizioni in griglia. La scelta attuata dal pilota del team capitanato da Francis Batta è risultata vincente: Checa ha avuto la meglio su Eugene Laverty (Aprilia), estremamente competitivo in questa giornata, per soli 195 millesimi.
Dopo essere stato il più veloce al mattino, Michel Fabrizio (Red Devils Roma Aprilia) ha chiuso con un ottimo terzo posto le qualifiche. La seconda fila domani sarà aperta da Tom Sykes (Kawasaki), quarto, che ha concluso esattamente con lo stesso tempo di Marco Melandri (Bmw), ma piazzandosi davanti a lui per aver meglio concluso le qualifiche del giorno precedente.
Sylvain Guintoli (Aprilia) e Leon Camier (Suzuki) scatteranno rispettivamente in sesta e settima posizione, seguiti da Leon Haslam e Jonathan Rea entrambi su Honda. I risultati della Superpole:
1. Carlos Checa (Team Ducati Alstare) Ducati Panigale 1199 1’30.234
2. Eugene Laverty (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’30.429
3. Michel Fabrizio (Red Devils Roma) Aprilia RSV4 Factory 1’30.581
4. Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’30.615
5. Marco Melandri (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’30.615
6. Sylvain Guintoli (Aprilia Racing Team) Aprilia RSV4 Factory 1’30.683
7. Leon Camier (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’30.991
8. Leon Haslam (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’30.998
9. Jonathan Rea (Pata Honda World Superbike) Honda CBR1000RR 1’31.742
10. Davide Giugliano (Althea Racing) Aprilia RSV4 Factory 1’31.283
11. Loris Baz (Kawasaki Racing Team) Kawasaki ZX-10R 1’31.576
12. Chaz Davies (BMW Motorrad GoldBet SBK) BMW S1000 RR 1’31.870
13. Max Neukirchner (MR-Racing) Ducati Panigale 1199 1’32.010
14. Jamie Stauffer (Team Honda Racing) Honda CBR1000RR 1’32.353
15. Ivan Clementi (HTM Racing) BMW S1000 RR 1’32.773
16. Glen Allerton (Next Gen Motorsports) BMW S1000 RR 1’32.352
17. Jules Cluzel (Fixi Crescent Suzuki) Suzuki GSX-R1000 1’32.402
18. Alexander Lundh (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’32.487
19. Ayrton Badovini (Team Ducati Alstare) Ducati Panigale 1199 1’32.540
20. Federico Sandi (Team Pedercini) Kawasaki ZX-10R 1’32.898
21. Vittorio Iannuzzo (Grillini Dentalmatic SBK) BMW S1000 RR 1’33.082

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>