Superbike, i risultati dei primi test in Spagna

di Gtuzzi 0

Tutti gli appassionati di due ruote possono sorridere, dal momento che manca davvero poco all’inizio del campionato Superbike. Le gare, infatti, vedranno il via dalla fine del prossimo mese di febbraio. Negli ultimi giorni i test in Spagna hanno cominciato a dare delle indicazioni molto interessanti in vista dei favoriti per la vittoria finale del campionato.

Superbike: il campione in carica Rea già davanti a tutti

Innanzitutto, lo spagnolo Jonathan Rea, il campione del mondo in carica, si è già messo in mostra. Infatti, nei test spagnoli è quello che ha girato più veloce (1’39”809). Subito dopo l’iberico troviamo il nostro Lorenzo Savadori con la sua Aprilia RSV4 RF (1’39”920), che ha disputato delle ottime prove a dispetto delle più rosee previsioni. Sembra, però, che il suo tempo sia arrivato con le gomme da tempo, ma in ogni caso dimostra come il suo lavoro stia procedendo nel verso giusto.

Savadori secondo, Hayden non è ancora in forma

L’altra Kawasaki ZX-10RR si è classificata terza, con Tom Sykes, che ha fermato i cronometri sopra l’1’40. Ottimo anche il ritorno di Marco Melandri che, con la sua Ducati, ha chiuso al quarto posto (1’40”313). Nicky Hayden, invece, dimostra di essere ancora un po’ indietro, soprattutto per via del ginocchio che fa ancora male. Il debutto della Superbike è previsto a Phillip Island, in Australia, dal 24 al 26 febbraio e finirà a Losail, in Qatar (2-4 novembre).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>