Aci, i motociclisti infrangono le regole: troppi incidenti mortali

di Moreno 1

Sempre più vittime di motociclisti sulle strade romane. Purtroppo i dati poco confortanti sono stati raccolti nel rapporto “La sicurezza dei veicoli a due ruote nel Comune di Roma” realizzato dalla fondazione “Filippo Caracciolo” dell’Aci in collaborazione con il Reale Automobile Club della Catalogna.

Dallo studio si scopre che il 55% degli scooteristi capitolini è rimasto coinvolto almeno una volta in un sinistro, e nel 67% dei casi ha riportato lesioni. L’indagine, tra l’altro, ha poi messo in luce alcuni dei comportamenti scorretti dei motociclisti con l’87,7% che aggira i veicoli fermi nel traffico, l’82,7% zigzaga tra auto in movimento, il 78% invade la corsia opposta.

Commenti (1)

  1. sono un motociclista e devo dire che se non rispettiamo i limiti di velocita’,non possiamo incolpare un pover uomo o una povera donna che ci hanno tagliato la strada,perche’ quando un auto si immette sulla strada guarda da un lato,e non viene nessuno guarda dall altro lato,e non viene nessuno,allora si immette sulla strada,ma se noi con la moto viaggiamo a220 km orari ,dove il limite e’ 50 km orari, il tempo che guarda dall altro lato e gli siamo addosso,e la vettura non se ne accorge nemmeno,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>