Aprilia SRV4 2013 presentata a Colonia

di Moreno 0

Chi se non lui, cinque volte campione del mondo e primo pilota dell’Aprilia Racing Team, poteva tenere a battesimo la nuova nata in casa Aprilia?

E così, Max Biaggi è volato a Colonia dove, in occasione del salone delle due ruote Intermot, aperto al pubblico da oggi e fino al prossimo 7 ottobre, ha presenziato alla cerimonia di presentazione della nuova Aprilia Rsv4, la moto 1000cc V4 italiana in cima alla classifica del campionato mondiale Wsbk riservato alle derivate di serie.

La Rsv4 Factory Abs model year 2013 è la sintesi tecnologicamente più estrema di un progetto che ha cambiato la storia della moto supersportiva. Due titoli mondiali Superbike, venti vittorie, quarantasette podi. Aprilia Rsv4 è una leggenda tra le supersportive.

Il suo esclusivo quattro cilindri 1.000cc a V stretta che la rende unica al mondo, la ciclistica impeccabile e il più evoluto sistema di controlli elettronici disponibile sul mercato l’hanno condotta al dominio sia in pista, sia nelle prove comparative della più qualificata stampa specializzata internazionale.

E’ la moto più potente e sicura ad oggi sul mercato: nonostante il continuo avanzare della tecnologia e la concorrenza serrata, la casa italiana è riuscita a non perdere il primato in fatto di Rsv4. Un vanto per l’italico motociclismo. Su questo gioiellino di meccanica, è montato un modernissimo sistema Abs sportivo multi mappa disinseribile, potenza aumentata grazie al motore 4 cilindri a V stretta da un litro a esprimere la potenza di 184 cv (135,3 Nm) e la coppia di 117 Nm a 10.500 giri.

Il controllo elettronico, sviluppato direttamente dall’Aprilia Racing, il Reparto Corse più impalmato col titolo iridato d’Europa, è stato migliorato. Il serbatoio ha una maggiore capienza e la nuova forma ergonomica migliora le prestazioni complessive del mezzo che fa di Aprilia il leader incontrastato del settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>