Calendario provvisorio Motomondiale 2014

di Alba D'Alberto 0

Se quest’anno i giochi sono fatti, con il gioiellino Marc Marquez ormai prossimo a conquistare il titolo di campione 2013, per il Motomondiale del prossimo anno è tutto da vedere. Compreso il calendario, ancora provvisorio, che però presenta già una grandissima novità.

Dal prossimo anno Lorenzo, Pedrosa, Marquez, Rossi e compagni non appariranno sul circuito di Laguna Seca. Il famoso ‘Cavatappi‘ è stato eliminato dal planning. In compenso, come consolazione non così tanto ‘magra’, tornano il GP di Argentina dopo quindici anni, sul nuovo circuito di Termas de Rio Hondo, e il GP del Brasile dopo 10 anni, a patto che verranno ultimati i lavori a Brasilia. Per il momento sono ancora in alto mare.

La prossima stagione comincerà il 23 marzo in Qatar, con il consueto gran premio in notturna, e terminerà il 9 novembre a Valencia; in Italia l’appuntamento è per l’uno giugno al Mugello e per il 14 settembre a Misano, per il GP di San Marino e Riviera di Rimini. Un’altra novità concerne la pausa estiva, che sarà più lunga del solito.

Calendario provvisorio

23 marzo: GP Qatr (Losail), in notturna
13 aprile: GP Las Americas (Austin)
27 aprile: GP Argentina (Termas de Rio Hondo)
4 maggio: GP Spagna (Jerez)
18 maggio: GP Francia (Le Mans)
1 giugno: GP Italia (Mugello)
15 giugno: GP Catalunya (Montmelò)
28 giugno: GP Olanda (Assen), di sabato.
13 luglio: GP Germania (Sachsenring)
10 agosto: GP Indianapolis (Indy)
17 agosto: GP R. Ceca (Brno)
31 agosto: GP Gran Bretagna (Silverstone)
14 settembre: GP San Marino (Misano World Circuit Marco Simoncelli)
21 settembre: GP Aragon (Aragon)
28 settembre: GP Brasile (Brasilia) soggetto a omologazione.
12 ottobre: GP Malesia (Sepang)
19 ottobre: GP Giappone (Motegi)
26 ottobre: GP Australia (Phillip Island)
9 novembre: GP Valencia (Ricardo Tormo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>