Harley-Davidson cede Lightning a Apple

di Moreno 0

Apple mette mani sul marchio Lightning, i cui diritti appartenevano alla Harley Davidson: è il colosso dell’informatica, infatti, a rilevare i diritti per lo sfruttamento in Europa del marchio legato alla Casa di Milwaukee.

La notizia è tratta dalla documentazione depositata presso l’Ufficio Brevetti UE in cui si nota che il brevetto contrassegnato dal numero 003469541 ed appartenente alla Harley-Davidson è stato parzialmente trasferito alla Apple con il protocollo 011399862.

A rendere noto il passaggio di consegne è Cnet.com che ripercorre le ultime fasi della trattativa: la Harley aveva registrato attraverso la tramite H-D Michigan Inc – la holding che si occupa di gestire le proprietà intellettuali del Gruppo – questo marchio anche per contrassegnare abbigliamento e merchandising, compresi videogiochi e altri strumenti elettronici d’intrattenimento e poichè i diritti detenuti dalla Harley scadono a fine 2013, alla Apple – che nei mesi scorsi aveva lanciato la nuova porta veloce Lightning per gli iPhone e iPad – non è restato che avviare una trattativa con la Casa motociclistica per ottenere una parziale cessione del marchio per evitare una onerosa causa legale.

Ulteriori dettagli non sono ancora in posseso delle agenzie di stampa che si limitano a riferire che al momento non sono stati resi noti i contenuti finanziari dell’accordo, così come non è del tutto chiarita la situazione sulla proprietà del marchio per gli Stati Uniti.

Il sito cnet.com ricorda che l’ufficio trademark degli Stati Uniti aveva registrato nel gennaio 2011 il brand “Lightning Car Company”, ma dalla stessa fonte risulta che questa denominazione è stata cancellata nel settembre 2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>