Motodays 2013 Guzzi Aprilia Vespa

di Moreno 0

Dal 7 al 10 marzo le nuove proposte Moto Guzzi, Aprilia, Vespa e tutta la vastissima gamma del Gruppo Piaggio, leader europeo delle due ruote, saranno i protagonisti di Motodays 2013.

Le novità iniziano dalla nuova Moto Guzzi California 1400 Custom, una moto concettualmente diversa dalla sorella Touring, dotata di uno stile più trasversale che riassume il design essenziale e muscoloso della moderna «drag bike» dura e pura.

Il motore bicilindrico a V di 90, made in Mandello del Lario, vanta 100 cavalli e 120 Nm di coppia a soli 2.750 giri. La nuova Moto Guzzi è la prima custom al mondo dotata di controllo di trazione MGCT e di tecnologia Ride by Wire, con la possibilità di selezionare le tre curve di erogazione Turismo, Veloce e Pioggia, per una sicurezza di guida che non ha eguali tra le grandi cruiser.

A Motodays l’Aprilia Caponord 1200 debutta nella sua versione definitiva. Moto globale e grande viaggiatrice a suo agio anche in città introduce, tra le evoluzioni, un sistema di sospensioni semiattive ADD (Aprilia Dynamic Damping) che adegua automaticamente la taratura al percorso, all’asfalto e alla guida adottata, l’acceleratore Ride by Wire, il traction control regolabile su tre livelli e l’ABS a due canali.

Al posteriore Aprilia Caponord 1200 presenta la novità dell’ammortizzatore con piggy back incorporato, regolabile elettricamente nel precarico della molla in 4 posizioni predefinite. Il motore bicilindrico a V di 90 è un gioiello di tecnologia ed è in grado di erogare una potenza massima di 125 CV.

Protagonista di Motodays sarà anche la nuova Vespa 946 Ispirato al prototipo MP6, il primo embrione dal quale lo scooter più famoso del mondo nacque sessantasette anni fa. Con la 946 Vespa entra in una nuova generazione in cui si fondono tradizione e innovazione. Realizzata in acciaio e alluminio la Vespa 946 adottare di serie il controllo di trazione ASR e l’antibloccaggio ABS. Il nuovo motore 125 4T 3V sfoggia prestazioni, consumi da record fino a 55 km/l e riduce del 30% le emissioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>