Multe salate dal 2013, aumenti fino al 6%

di Redazione 0

Una legge che manderà al manicomio tutti gli automobilisti e motociclisti, il Governo ha deciso che dal 2013 le multe saranno più care del 6% a meno che la sanzione non venga pagata entro 5 giorni dalla notifica, ed allora si avrebbe una riduzione del 20%. Un’altra invenzione geniale del signor Monti che ha fatto esplodere la rabbia dell’Asaps: “non avrebbe bisogno di nessuna ricerca di entrate di copertura per mancati introiti, non sono necessari i cosiddetti saldi invariati, in quanto si presume che l’incremento non sia stato già calcolato nei bilanci delle amministrazioni locali o dello Stato”. Ma andiamo a vedere nel dettaglio quanto costerà nelle tasche degli automobilisti questa decisione. Il divieto di sosta passa da 39 a 41 euro, la mancanza di cinture da 76 a 80 Euro. L’uso del cellulare senza auricolare o viva voce va da 152 di oggi, a 161 euro dal 2013. Anche il superamento dei limiti di velocità da 10 fino a 40 km/h è passato da 159 euro a 168 euro

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>