Sfide Marco Simoncelli Raitre 15 ottobre 2012

di Redazione 0

Apppuntamento che sentiamo il dovere di segnalare per l’evidente rimando a chi – nei cuori di ciascun appassionato delle due ruote in particolare – è finito per non uscirne più. Torniamo a parlare di Marco Simoncelli a quasi un anno dalla scomparsa: era il 23 ottobre 2011 quando il giovane pilota di Moto GP perdeva la vita in un incidente fatale nel corso della gara di Sepang, in Malesia.

Le immmagini di quei momenti, ripresi in diretta tv, restano purtroppo indelebili e indimenticabili. Ora il centauro diventa protagonista dell’appuntamento odierno della trasmissione “Sfide” in onda su raitre lunedì 15 ottobre 2012 a partire dalle 22.40. Il Marco Simoncelli privato viene raccontato dai famigliari e dagli amici più intimi, dal padre Paolo ai compagni di minimoto: Mattia Pasini e Manuel Poggiali, nonché Valentino Rossi che tornerà con la mete a ritroso per commentare i tempi in cui con l’amico Marco si dava battaglia in corse spericolate alla cava.

Partendo da lì, il Dottore accompagnerà fino a quando, diventati più grandi, Simoncelli e Rossi si sarebbe rincorsi nelle gare di moto Gp. A raccontare la vita della pista, il primo Gp vinto e ancora le emozioni del titolo mondiale conquistato nel 2008, sarà la voce di protagonisti e amici come Aligi Deganello, Fausto Gresini, Carlo Pernat ma anche quella degli avversari più agguerriti, su tutti i piloti spagnoli Bautista e Barbera che proprio con il Sic avevano inscenato battaglie su pista e lontano dal circuito.

Sarà un affresco tenero, commovente, appassionato e vero (moltissime le immagini dell’infanzia di Marco messe a disposizione dal padre) la puntata che racconterà la vita di Marco Simoncelli, un pilota chiamato eroe, idolo di una generazione di ragazzi che ancora oggi lo piangono come una vera rockstar e che continuano a viverlo come uno dei riferimenti più importanti dei propri tempi. In studio con gli ospiti anche il pilota Alex Zanardi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>