Test a Valencia Moto2 e 125: Elias e Espargarò i più veloci

di Redazione 0

Se la MotoGP ha scelto la Malesia per le prime due sessioni di test del pre-stagione, la Moto2 e la 125cc hanno preferito rimanere in Spagna. E dopo le prove del Montmelò, la Moto2 e l’ottavo di litro si sono ritrovate ieri sul circuito di Valencia dove correranno fino a domani. Nella prima giornata di test, il più veloce nella neonata Moto2 è stato Toni Elias, mentre in 125 si è messo in luce Pol Espargarò. I piloti della 600cc – che da questa stagione prende il posto della 250cc – hanno finalmente potuto provare i motori Honda, fornitore unico per tutto il campionato 2010. La giornata di ieri è anche servita per prendere maggior confidenza con le moto e le varie configurazioni, in vista del via dell’11 aprile da Losail, quando la Moto2 farà il suo esordio ufficiale nel campionato. Come detto il più veloce è stato Toni Elias che in sella alla Moriwaki del team Gresini Racing ha girato in 1:37.548, solo quattro millesimi in meno di Julian Simon in sella alla RSV del Mapfre Aspar Team. Tra gli altri piloti che hanno girato a Valencia ci sono stati Fonsi Nieto, Gabor Talmacsi e Sergio Gadea. Quest’ultimo è stato protagonista di una brutta caduta nella mattinata che lo ha costretto a saltare la sessione del pomeriggio a causa dei dolori alla mano destra. Nella classe 125, invece, il miglior crono è stato del catalano Pol Espargarò con la sua Derbi: il tempo dello spagnolo è stato di 1:40.904, fatto segnare dopo addirittura 69 giri del tracciato valenciano. Marc Marquez è arrivato a quasi 1′ di distanza da Espargarò, appena dietro i due piloti del Bancaja Aspar team, Nico Terol e Bradley Smith. Anche nell’ottavo di litro si sono fatte registrare diverse cadute. Tra i protagonisti delle scivolate ci sono stati Randy Krummenacher, Louis Rossi, Alberto Moncayo, Jonas Folger e Daniel Webb, ma, fortunatamente, le cadute non hanno avuto alcuna conseguenza. Oggi si replica e domani si chiude la tre giorni di prove di Valencia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>