Yamaha TMAX 530 2012 per Giacomo Agostini

di Moreno 0

Un compleanno degno di essere celebrato nella maniera migliore e non solo perché settanta primavere sono di fatto un traguardo significativo ma anche perché parlare di Giacomo Agostini significa inevitabilmente introdurre un personaggio che ha legato il prorpio nome in maniera incontrovertibile alla due ruote. Per festeggiare al meglio il settantesimo compleanno di Agostini, Yamaha Motor Italia gli ha dedicato e offerto in regalo una speciale versione “Ago” del nuovo TMAX 530 my 2012.

Nella sua lunga ed entusiasmante carriera da pilota Agostini ha stabilito il record di titoli mondiali ottenuti, complessivamente 15, grazie a ben 123 GP vinti tra le classi 350 e 500, con 163 podi su 190 gare disputate, oltre ad una serie di primati ancora oggi imbattuti come ad esempio le 19 vittorie ottenute nello stesso anno e i 22 podi consecutivi.

Dopo aver spento settanta candeline, lo scorso 16 giugno, ha cosi potuto ritirare in Italia e testare su strada l’edizione personalizzata dell’ultimo capitolo del maxiscooter sportivo Yamaha, che in questi giorni celebra 8.000 esemplari venduti in Italia dall’inizio del 2012.

La versione dedicata al campione di Lovere è stata realizzata da Yamaha utilizzando parti e accessori speciali ed è caratterizzata da una livrea Racing ispirata proprio alla mitica Yamaha OW23 con cui Agostini vinse nel 1975 il primo Mondiale nella classe 500.

Gli interventi effettuati su questo modello hanno riguardato: sella in vera pelle con logo AGO ricamato su Alcantara, verniciatura dedicata, impianto di scarico speciale, serigrafia AGO, targhetta in Titanio 1/70 AGO con particolari in carbonio, leve freno e viteria in ergal, accessori in vera pelle composti da borsa più portachiavi personalizzati, porta-targa posteriore Racing, telo coprimoto speciale.

Componenti che si vanno ad aggiungere alle già performanti caratteristiche dell’ultima versione del maxiscooter di Iwata come: nuovo motore da 530cc, telaio in alluminio in cui il motore stesso è direttamente incastonato, nuova trasmissione a cinghia, nuovo forcellone posteriore pressofuso in alluminio, nuova posizione di guida, nuove sospensioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>