Campionato Italiano Superbike: Paolo Blora (Kawasaki-Emblema) cade nel finale

di Moreno 0

Paolo Blora, in sella alla Kawasaki nella inconfondibile livrea bianco-azzurra della Polizia di Stato, ha partecipato alla quarta tappa del Campionato Italiano di Velocità nella classe Superbike.

Il portacolori di Emblema dopo avere fatto segnare un buon tempo durante le prove di qualificazione del mattino, non è riuscito a migliorarsi a causa della pioggia caduta nel pomeriggio.

Il poliziotto volante non si arreso e ha affrontato la gara con la consueta carica sportiva che lo ha visto girare con tempi interessanti. Solo una scivolata all’undicesimo giro, a poche tornate dal termine, ha privato Paolo Blora di un’altra soddisfazione nella massima categoria.

L’apprendistato con la nuova Kawasaki è ormai concluso e le prestazioni sono in continuo progresso. Il prossimo appuntamento a Misano, il 23 agosto, sarà l’occasione per riscattare l’insoddisfazione del Mugello. Le parole di Paolo Blora rappresentano in maniera limpida lo stato d’animo del pilota:

“Non sono soddisfatto, perchè durante le prove avevamo studiato una buona strategia ma nel pomeriggio, quando dovevo sfruttare le gomme da tempo, è caduta la pioggia che ci ha impedito di migliorare i tempi della mattina. Avrei potuto partire in una posizione migliore che al Mugello è fondamentale per un buon avvio di gara. Il tracciato toscano inoltre mi piace e speravo di raccogliere dei punti per avanzare in classifica. Durante la gara il passo era buono ma la scivolata ha mandato in fumo i nostri sogni. La prossima gara sarà a Misano e conto di poter dare al Team una soddisfazione che li ripaghi degli sforzi fatti sino ad ora. Non è il mio circuito preferito ma per come stiamo migliorando potremmo ottenere un buon risultato”.

Sulla falsariga anche Luca Iacobacci, Managing Director Emblema:

“Il week end di gara stava andando bene, Paolo ha ormai raggiunto la piena confidenza con la nuova moto. Sino al momento della scivolata la gara stava andando bene, avrebbe potuto ottenere un risultato positivo nonostante la pioggia del sabato pomeriggio abbia sfalsato i valori in campo. Peccato ma fa parte delle gare e dovremo dare il massimo nel prossimo appuntamento. Sono anche soddisfatto degli occhiali modificati che gli abbiamo consegnato recentemente, messi a punto per vedere bene anche quando è in carena in rettilineo. Le gare sono un ottimo banco di prova per sviluppare ogni accessorio. Anche gli occhiali da vista”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>