Andrea Boscoscuro vince a Vallelunga, con EMBLEMA Occhiali è leader di Campionato

di Redazione 0

La terza tappa del Campionato Italiano Velocità, ha visto Andrea Boscoscuro protagonista per l’intero fine settimana, dominando poi la gara sin dalla partenza, facendo registrare il giro veloce e conquistando la leadership del campionato. Le prove di qualificazione si sono concluse con il miglior tempo, dopo avere sfruttato i turni delle prove libere per mettere a punto al meglio per la gara la R6 del Team Riviera FCC.

Scattato veloce al via, ha mantenuto la testa della gara guadagnando un distacco di oltre due secondi sufficiente per amministrare le gomme per l’intera durata della competizione e lasciando gli inseguitori, Massei e Tamburini, lottare per i gradini più bassi del podio. Con una perentoria prova di forza il pilota di EMBLEMA guida la classifica di campionato con 15 lunghezze di vantaggio sul diretto avversario, Lamborghini.

Il prossimo appuntamento, al Mugello, vede Andrea Boscoscuro pronto a replicare l’ottima prestazione su un circuito, quello toscano, che esalta le sue doti di guida.Nella categoria Superbike, Paolo Blora ha terminato in undicesima posizione, mostrando un continuo progresso nell’affiatamento con la sua nuova Kawasaki.

Il pilota delle Fiamme Oro, che corre indossando gli occhiali EMBLEMA, attende trepidante la gara del 12 luglio al Mugello per raccogliere un risultato prestigioso. Andrea Boscoscuro, Pilota Team Riviera FCC 600 Stock, è ovviamente raggiante e anche a mente fredda gli risulta difficile trattenere la gioia.

“Una vittoria stupenda, dal gusto particolare. Già durante le prove libere avevo capito che avremmo potuto fare una bella gara. Abbiamo preparato bene la moto in configurazione gara, poi abbiamo sfruttato nel modo migliore le gomme per le qualifiche. Al via sono partito veloce e ho dato il massimo per guadagnare subito terreno sugli inseguitori.

Solo Massei e Tamburini hanno provato a non farsi distaccare mentre Lamborghini è incappato in una scivolata nel tentativo di recuperare dalle retrovie. Ero determinato a vincere e ho fatto segnare il miglior crono al secondo giro, e nei primi giri sono riuscito a distanziare di oltre due secondi i miei avversari. Non mi è rimasto altro da fare che amministrare il vantaggio e regalare al Team una meritata e attesa vittoria. Sono contento perchè la prossima gara del CIV sarà al Mugello, un circuito che mi piace e dove voglio confermare il risultato di oggi. Prima però mi aspetta l’appuntamento a Misano, il 21 giugno, per la tappa del Campionato Europeo“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>