Eicma 69 The Green Planet: moto, il futuro è elettrico

di Moreno 0

 La moto del futuro assume sembianze e fisionomia nel corso dell’Eicma 2011 in corso a Rho-Pero. Negli spazi della Fiera di Milano, infatti, il concept della due ruote che verrà, ha acquisito fattezze strutturali e culturali assai chiare. La velocità diventa limitata e sposa principi di sicurezza imprescindibili; il ricorso all’elettricità è giustificato da cause di impatto ambientale: meno inquinamento sonoro e atmosferico.

Lo spazio riservato alla sostenibilità ambientale e alla mobilità sostenibile è sempre più vasto: presso i saloni della Fiera del motociclo, 2.000 mq di superficie espositiva netta del Salone sono riservati all’area “The Green Planet“. Ci si attiene – e si va incontro – alle esigenze di mercato e alle indicazioni della clientela che, a fronte di una flessione costante che ha accompagnato il 2011, pare proiettata con sempre maggiore attenzione verso le novità dell’elettrico.

Stando ai dati resi noti da Confindustria Ancma – Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori – le immatricolazioni dei veicoli da gennaio a ottobre 2011 (rispetto agli stessi mesi del 2010) sono calate in maniera lineare per tutto il segmento su due ruote. Meno 17,8% per gli scooter, -10,8% per le moto, -16% il calo generale.In controtendenza, invece, l’acquisto di vetture elettriche.

The Green Planet diventa spazio espositivo in cui si presentano al mercato 38 aziende e case costruttrici di genere, tra cui 21 straniere. Nello specifico, diventa possibile testare le moto e gli scooter elettrici su un circuito allestito appositamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>