MotoGP test Jerez finalmente Valentino Rossi

di Moreno 0

Un tassello in più per tornare a sognare in grande e alimentare nel migliore dei modio le aspettative verso il motomondiale alle porte: i test di Jerez hanno detto infatti che la Yamaha di Valentino Rossi è altamente competitiva per la stagione 2013 di MotoGP e hanno portato il sereno nel box del tavulliano, ora conscio di poter dire la propria.

“Siamo molto soddisfatti io e il team, felici e contenti di essere davanti. È sempre un punto in più anche se ancora non conta niente”.

Valentino Rossi è contento e soddisfatto del miglior tempo ottenuto nei test MotoGp a Jerez de la Frontera, con il tempo di 1’39”525 davanti ai suoi compagni di scuderia della Yamaha, Jorge Lorenzo, secondo a 15 millesimi, e Crutchlow, terzo a 49/1000. Ancora Rossi:

“C’è anche una questione tecnica: dopo i primi tre test abbiamo cercato di cambiare tanto nella messa a punto, mettendo due o tre cose diverse, è la prima volta che ho provato sull’asciutto. Sono stato veloce sul giro secco, come passo e con le gomme usate. Sono andato bene mi sono divertito e la M1 qua è uno spettacolo nei curvoni dove si entra senza frenare. Le prime due gare sulla carta saranno più difficili per noi, dovremo correre più in difesa, ma sarà importante prendere punti ed essere competitivi per arrivare in Europa dove ci sono piste dove vado meglio io e la M1. È molto importante essere davanti e avere una buona sensazione con la moto. Era un sacco di tempo che avevamo delle idee e non funzionava mai niente…”.

Ancora dal centauro tavulliano, impressioni e auspici rispetto alo stato delle cose:

“Essere qua senza essere al 100% non servirebbe a niente. Ho bisogno di un pò di esperienza, non riesco ancora a sfruttare le cose positive della M1, ho ancora del margine, devo arrivare al feeling giusto e guidare sull’acqua è stato molto importante. Il programma è provare il telaio nuovo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>