Motomondiale 2013 senza Biaggi e Stoner

di Redazione 0

SBK e MotoGP si apprestano a mettere in scenma il rispettivo mondiale 2013 senza due campionissimi, entrambi out in seguito alla decisione di ritirarsi.

Parliamo ovviamente del campione del mondo in carica della Superbike, Max Biaggi, che lascia da vincente a 41 anni e del centauro della MotoGP Casey Stoner, il quale ha optato per la defezione prematura dopo anni di stress psicologico del quale l’australiano fa volentieri a meno.

Due volti differenti, due allontanamenti consumati con umori diametralmente opposti visto che Biaggi lo fa con enorme riconoscenza e malinconiua mentre Stoner vede nel ritiro una via d’uscita inevitabile e attesissima.

Il romano ha salutato dopo aver messo in bacheca venti anni di onorata carriera che hanno portato alla conquista di due mondiali Superbike e quattro titoli iridati nella classe 250. Le statistiche riferiscono anche che Biaggi ha scritto 41 vittorie e 43 podi, oltre ad aver legato in maniera indissolubile il proprio nome a quello dell’Aprilia, scuderia italiana con cui ha portato a casa cinque dei sei mondiali.

Stoner, invece, abbandona a soli 27 anni con all’attivo due titoli mondiali in MotoGP, con Ducati e Honda; 164 gare in carriera, 42 vittorie, 82 podi e 39 pole. L’australiano ha dichiarato con frequenza costante, nell’ultimo anno, che

“esistono numerosi motivi per cui ho deciso di smettere, un giorno spiegherò nei dettagli. Ora guarderò le gare in tv; farò il tifo per Lorenzo e Pedrosa, gli avversari di sempre”.

I motivi per attendere con trepitande attesa la stagione 2013 del motomondiale sono innumerevoli, primo tra tutti l’attesa di un Valentino Rossi che ci si immagina nuovamente competitivo in sella alla Yamaha eppure gli auspici, in seguito alle assenze di Biaggi e Stoner, sono due: che l’Italia riesca a individuare presto l’erede del Corsaro e che all’australiano basti un anno sabbatico per tornare a entusiasmare con la sua enorme classe e capacità di portare ciascuna moto oltre il limite immaginabile della velocità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>