Motomondiale, Stoner vince in Francia. Dovi e Rossi chiudono il podio. Marquez trionfa in Moto2 e in 125cc il 16 enne Vinales beffa Terol

di Moreno 0

Casey Stoner ha vinto il GP di Francia, dominando la gara sul tracciato di Le Mans, dal primo all’ultimo giro. Nessuno é infatti riuscito ad impensierire l’australiano della Honda, mentre il “Super Sic” Simoncelli (5°, Honda) ne ha combinata un’altra delle sue: il pilota italiano é stato infatti penalizzato dopo un contatto dovuto ad un gesto scorretto dello stesso, che é costata la caduta e la conseguente rottura della clavicola della spalla destra allo spagnolo Pedrosa (Honda). Sul podio salgono anche un ottimo Dovizioso (2°, Honda) e, per la prima volta con la Ducati, Rossi (3°). Solamente quarto Lorenzo (Yamaha) che con 78 punti resta in vetta al mondiale, davanti a Stoner a 66.

MOTO2 – Marc Marquez ha vinto il Gp di Francia classe Moto2, quarto appuntamento del Motomondiale, conquistando il primo successo in stagione. Il pilota spagnolo della Suter, campione del mondo in carica della 125cc, ha preceduto sul podio il giapponese Yuki Takahashi (Moriwaki) e l’attuale leader del mondiale, il tedesco Stefan Bradl (Kalex). Il migliore degli italiani è stato Simone Corsi (Ftr), settimo. Subito fuori invece Andrea Iannone (Suter).

125 cc – Ci sono tre spagnoli suo podio di Le Mans nel GP di Francia classe 125cc. A vincere, dopo un bellissimo duello protattosi per tutta la gara, è stato a sorpresa il sedicenne Maverick Vinales (Aprilia) che si è imposto sul leader della classifica iridata Nico Terol (Aprilia), beffato con un incredibile sorpasso ad opera del giovanissimo talento iberico. Per Vinales si tratta infatti del primo successo in carriera nel suo primo anno di mondiale. Terzo Efrem Vazquez con la Derbi, che é riuscito ad avere la meglio su un nutrito gruppetto di inseguitori. Simone Grotzkyj Giorgi (Aprilia) ha chiuso a pinti con la 12/a posizione. Lontanissimo gli altri italiani con Luigi Morciano in 20/a posizione, Francesco Mauriello in 24/a posizione e Alessandro Tonucci in 26/a posizione.

MULTA STONER – Intanto nella mattinata, la direzione gara del Gp di Francia aveva imposto 5000 euro di multa all’australiano Casey Stoner (Honda) reo di aver colpito con un pugno il francese Randy De Puniet (Ducati) durante il warm up a Le Mans. La decisione è stata presa dopo che entrambi i piloti erano stati convocati e sentiti dalla direzione di corsa. A quanto si apprende, Stoner si sarebbe alquanto innervosito per il cambio di traiettoria di De Puniet, che a sua discolpa ha affermato di non essersi accorto dell’arrivo dell’australiano perchè impegnato a regolare il freno anteriore. Stoner, dopo la riunione della Safety Commission di venerdì, aveva ripreso platealmente davanti alle telecamere della tv di stato iberica Marco Simoncelli “avvertendolo” di essere troppo aggressivo in pista e di non avere bisogno per la sua bravura di fare cose così pericolose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>