Risultati gara SBK Phillip Island 2012: subito Biaggi e Checa

di Redazione 6

Non aveva mai vinto a Phillip Island, allora Max Biaggi, avvalendosi delle motivazioni garantite dalla voglia di depennare lo zero alla voce “vittorie in Australia” e forte della volontà di rivalsa nei confronti di Carlos Checa – che aveva costretto il romano ad abdicare l’anno successivo dopo la vittoria del mondiale 2010 – ha deciso che fosse l’ora. Di iniziare col botto e di salire sul podio più alto del circuito australiano.

La Sbk 2012, cominciata domenica 26 febbraio che in Italia era notte pesta, parte proprio dai due iridati più recenti della specialità: gara 1 a Max Biaggi con Checa out in seguito a una caduta; gara 2 a Carlos Checa con Biaggi alle spalle. Tradotto, ciò significa che il mondiale del 40enne capitolino comincia all’insegna ndei buoni auspici, visto che nella generale è subito Biaggi a prendere il largo con 45 punti all’attivo.

Belle sensazioni fin da subito, quando la competizione è entrata nel vivo con una decina di piloti a darsi battaglia: la prima delle due sfide si è conservata in equilibrio solo fino a che Biaggi – per la verità abbastanza in fretta – non si è involato verso la vittoria: il centauro di Aprilia Racing Team ha avuto strada spianata dopo meno di sette giri, quando Checa è caduto senza riportare conseguenze ma senza neppure riuscire a riprendere posto nella corsa. Ottimo anche Marco Melandri, rimasto concentrato nel gruppetto degli inseguitori e capace di piazzarsi, al debutto sulla BMW, alle spalle dell’iberico pur partendo dalla quarta fila. Gradino basso del podio per il transapino Sylvain Guintoli della Effenbert Liberty Racing Ducati.

Gara 2 diventa occasione di rivincita immediata e Checa – da buon detentore del titolo – non se la lascia sfuggire. E’ lo spagnolo dell’Althea Racing ad aggiudicarsi il secondo round della gara d’esordio del venticinquesimo mondiale SBK. Non molla Biaggi che, uscito di pista dopo neppure due curve dal via, è ruscito a imporre un ritmo che è risultato secondo solo a quello di Checa. Terzo in graduatoria il britannico Tom Sykes del Kawasaki Racing Team. Sesto posto per Marco Melandri. L aclassifica generale vede due italiani al primo posto: Biaggi è in testa con 45 punti, Melandri segue con 30. L’appuntamento è ora per il prossimo 1 aprile 2012 con la SBK che fa tappa a Imola.

Commenti (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>