Stoner verso Laguna Seca: “Il Red Bull Grand Prix porta bene. Voglio tornare a vincere”

di Redazione 2

Una delle delusioni di queste ultime gare di MotoGp è senza alcun dubbio Casey Stoner che, pur riuscendo a strappare podi nonostante l’incapacità di tenere la ruota di Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, pare in condizioni di forma poco brillanti. L’ultima vittoria risale al Gp d’Italia del Mugello, ora con l’appuntamento americano l’australiano ha tutte le intenzioni di riprendere a fare male.

Lo stesso Stoner, tuttavia, nonostante il record più che positivo a Laguna Seca, non ha intenzione di sbilanciarsi più di tanto in vista del prossimo Red Bull U.S. Grand Prix. Il pilota Ducati, infatti, preferisce restare lucido e calmo. Chiaro, però, che i due terzi posti raccolti in altrettante gare non possono che stimolarlo a fare meglio.

“Nelle ultime due gare abbiamo avuto degli alti e bassi che ci hanno impedito di dimostrare tutto il nostro potenziale, meno brillanti del solito sia io che la moto. In questo periodo abbiamo lavorato molto sulla moto, riuscendo a trovare un’ottima messa a punto per la gara in entrambe le occasioni, ma io non ero al massimo della forma quando è stato il momento di sfruttare il lavoro fatto. L’importante è non aver perso troppi punti dalla vetta, cosa riuscita ampiamente. Superare un periodo di crisi senza cedere tanti punti è fondamentale.

Ora, la speranza è di essere ancora davanti a tutti, anche se quei due (Rossi e Lorenzo) vanno a mille. Da Assen siamo venuti subito in America, non c’è stato molto tempo per recuperare quindi, anche se ora mi sembra di stare meglio, vista l’esperienza dello scorso week-end cercheremo di non sottovalutare neppure una sensazione negativa. La pista di Laguna, con i suoi saliscendi naturali, mi è sempre piaciuta molto, così come correre in America, e inoltre la Ducati qui è sempre andata molto bene. Potenzialmente possiamo puntare a fare un buon risultato”.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>