Valentino Rossi: ecco il retroscena sul rinnovo con la Yamaha fino al 2020

di Gtuzzi Commenta

Valentino Rossi rinnovo

Dopo il dominio di Andrea Dovizioso nel primo atto della nuova stagione di MotoGP, Valentino Rossi torna a parlare del prolungamento del suo contratto. Tutti sanno, infatti, che il fenomeno di Tavullia è legato al marchio nipponico da un accordo che ha durata fino al 2020. La prima gara sul tracciato di Losail ha messo in evidenza come Rossi sia sempre lì a lottare per la vittoria.

Valentino Rossi e il sogno del decimo titolo mondiale

Il Dottore ha la ferma intenzione di raggiungere il decimo titolo mondiale e come un bambino che si avvicina per la prima volta al mondo delle moto, mantiene intatti tutti i suoi sogni. È questo l’elemento che gli dà la forza di affrontare ancora ogni gara come se fosse l’ultima volta, alla ricerca di un posto da immortale nella storia del motociclismo. Solo due settimane fa era arrivato l’annuncio con il rinnovo con la Yamaha per un altro biennio.

Ecco il retroscena!

E, nel corso degli ultimi giorni, si è diffuso un retroscena piuttosto curioso proprio in merito al rinnovo con il marchio nipponico. La Yamaha, infatti, aveva riferito a Rossi, a novembre, di prendersi tutto il tempo di cui aveva bisogno per decidere. I positivi test durante l’inverno hanno fatto maturare in Rossi la convinzione di essere però ancora ad un buon livello e di proseguire la sua avventura in MotoGP all’assalto del decimo titolo mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>