MotoGp: nel 2011 Spies sulla Yamaha satellite

di Redazione 0

La Yamaha pensa al futuro. Non contenta di avere il miglior pilota del Mondo, Valentino Rossi, e Jorge Lorenzo, antagonista del campione italiano per il Mondiale 2010, la casa giapponese starebbe pensando di far correre Ben Spies in MotoGp dal 2011.

Al pilota americano, attualmente in testa del campionato del mondo di Superbike alla guida della Yamaha YZF-R1 del team Yamaha Motor Italia WSB, sarà riservato un posto in un team satellite.

“Siamo estremamente onorati che Ben entri nel nostro programma di MotoGp –  ha annunciato a l’Equipe Laurens Klein Koerkamp, il responsabile corse Yamaha in Europa – . Abbiamo potuto verificare il talento e la professionalità di questo pilota. Quest’accordo deve permettere a Ben di concentrarsi sul finale e diventare campione del mondo portando alla Yamaha il primo titolo in questa disciplina”.

Lo statunitense, già vincitore di tre titoli Superbike (2006, 2007 e 2008), ha già provato a correre in MotoGp. Nel corso della stagione 2008, Spies ha preso parte a tre appuntamenti del campionato della classe regina come wild-card in sella, però, alla GSV-R del Team Rizla-Suzuki: l´esordio è stato a Donington Park; poi ha corso a Laguna Seca, quindi a Indianapolis dove è riuscito a chiudere al sesto posto, il suo miglior piazzamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>