MotoGP: Motegi è Lorenzo’s Land. Vale Rossi 2°, Stoner 4°

di Redazione 1

Seconda tappa del mondiale MotoGP, secondo successo in questa categoria dello spagnolo del team Fiat-Yamaha Jorge Lorenzo. Secondo secondo posto consecutivo per il campione in carica Valentino Rossi, che ora è secondo nel mondiale piloti (alle spalle del proprio compagno di scuderia, oggi vittorioso) con – indovinate? – due punti di vantaggio sul principale rivale, Casey Stoner. Doppietta Yamaha, a confermare la regola del “due” che – come avrete capito – contraddistingue questa lettura del Gran Premio del Giappone (disputato sul circuito di Motegi), ma avrebbe potuto essere anche doppietta Honda HRC se, ad un paio di giri dalla conclusione, Dovizioso non avesse dovuto arrendersi (gomme finite) al veemente ritorno di Stoner, giunto quarto.
Il film della gara vede, immediatamente dopo i titoli di testa, Valentino Rossi scattare sorprendentemente bene dalla piazzola numero 1: il pilota di Tavullia schizza via dalla bagarre che si accende alle sue spalle (dove Takahashi travolge Hayden in staccata mandandolo dritto sul lettino della Clinica Mobile con un trauma contusivo al bacino), e sembra in grado di ripetere il monologo che fu di Stoner a Losail, ma ecco l’imprevisto ad insaporire la corsa: setup approssimativo, conseguenza della cancellazione del turno di qualifiche del sabato nonché della pioggia caduta copiosa sul circuito nei giorni scorsi, e le gomme cominciano a fare i capricci, rimescolando le carte.

Lorenzo, che ha provato le “dure” per qualche giro più degli altri, prende la testa della corsa, Stoner arranca senza riuscire a trovare il ritmo (rimedierà nel finale) e Valentino finisce risucchiato tra “Parafuera” (primo) e Pedrosa, che riesce anche a superarlo. Non passa un giro che Rossi entra duro ma pulito in staccata, riprendendosi la seconda piazza che poi non perderà più, complice anche la stanchezza delle Honda, troppo instabili in frenata. Da segnalare il buon sesto posto di Marco Melandri, mentre la miglior Suzuki nel giorno del Centenario è quella di Capirossi, anonimo settimo.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>